Non è l’Arena, Fabrizio Corona in lacrime da Giletti: ‘Non voglio tornare in carcere’

Foto
Ospite a Non è l'Arena, Fabrizio Corona si sfoga con Massimo Giletti e si commuove: "Non voglio tornare in carcere, mio figlio ne morirebbe"
- - Ultimo aggiornamento
Non è l’Arena, Fabrizio Corona in lacrime da Giletti: ‘Non voglio tornare in carcere’

Fabrizio Corona sceglie Non è l’Arena di Massimo Giletti per tornare in tv. Domenica sera, l’ex re dei paparazzi è stato ospite, in collegamento da casa sua dove si trova agli arresti domiciliari, per parlare delle sue lunghe vicende giudiziarie. In collegamento anche la madre, mentre in studio non è voluta mancare la sua ex fidanzata, Asia Argento.

LEGGI ANCHE: — Nina Moric commenta l’apparizione tv di Fabrizio Corona: ‘Quanti soldi mi devi?’, il suo commento al post su Instagram del suo ex

Non è l’Arena, Fabrizio Corona in lacrime da Giletti

Il prossimo 25 novembre, come ricordato da Massimo Giletti, il tribunale di Milano dovrà pronunciarsi sul futuro di Fabrizio Corona: tornerà dietro le sbarre o potrà continuare a scontare la pena ai domiciliari?

L’eventualità della detenzione nella cella di una casa circondariale mette in apprensione l’ex fotografo dei Vip. “Prego Dio che mi aiuti a non tornare in carcere, ma non per me, che non me ne fr*ga niente. Per mio figlio, sarebbe la morte per mio figlio” ha detto tra le lacrime.

Fabrizio Corona non vuole tornare in carcere, temendo per suo figlio Carlos. Foto: Kikapress

Corona poi si rivolge direttamente al conduttore, a cui è legato da una lunga e sincera amicizia:

“Voglio dirti che ti voglio un bene dell’anima e che non esiste un uomo che mi è stato vicino come hai fatto tu. Voglio bene ad Asia e a mia mamma. Siete le uniche tre persone che in questo momento mi sono vicine”

Prima di chiudere la trasmissione e salutare il pubblico, Giletti ha voluto replicare a Fabrizio Corona, spiegando in un certo qual modo il motivo della sua vicinanza:

Fabrizio, lo sai che nella vita, anche persone con concetti di vita lontani e diversi devono capire le difficoltà che gli altri vivono. Io so bene che sei il diavolo per molti, però stare vicino a chi è in difficoltà secondo me è importante. Poi, sbagliato o giusto che sia, anche a me non mi frega di quello che dicono. In bocca al lupo e ad maiora.

Guarda la photogallery
Non è l'Arena, Fabrizio Corona torna da Massimo Giletti
Fabrizio Corona a Giletti:
Fabrizio Corona a Giletti:
Fabrizio Corona a Giletti:
+3