Nadia Murad è Nobel per la Pace: nelle sale Sulle sue spalle, il documentario che ne racconta la storia

Articolo - Video
$photogallery_img_class))."\n";?>
Le parole di Alberto Federici del Gruppo Unipol

“Da molti anni il Gruppo Unipol, attraverso il progetto Unipol Biografilm Collection, ha sposato l’idea di portare nelle sale cinematografiche storie di vita che meritano di essere raccontate, per l’impegno che i protagonisti di questi grandi documentari hanno profuso in tanti campi del sapere e dell’agire umano, dall’arte, alla scienza, alla musica, alla ricerca. – ha dichiarato Alberto Federici, Direttore della Comunicazione del Gruppo Unipol – In questo caso la storia che ci racconta il film Sulle sue spalle è la testimonianza di una giovane vita che si spende nel raccontare al mondo una vicenda che nessuno dovrebbe ignorare. L’impegno di Gruppo Unipol è stato di contribuire a creare l’occasione perché il film potesse arrivare nelle sale italiane proprio nei giorni in cui la sua protagonista, Nadia Murad, ritira il premio Nobel per la pace”.

Avanti
Fino al 12 dicembre sarà possibile vedere nelle sale il documentario Sulle sue spalle, che racconta la storia di Nadia Murad, Nobel per la pace.
Vai all'articolo completo
Grazia Cicciotti

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!