The Voice, ‘baruffa’ tra Morgan e Gue Pequeno per una concorrente: cosa è successo tra i due coach nella puntata del 7 Maggio

Foto
The Voice continua a piacere per l'eterogeneità dei coach ma nell'ultima puntata (del 7 Maggio) c'è stata anche una piccola baruffa tra Morgan e Gue Pequeno in merito alle doti di una cantante. Ecco cosa è successo tra i due
- - Ultimo aggiornamento
loading

Morgan contro Gue Pequeno: la baruffa a The Voice

Aria di baruffa a The Voice, dove tra i giudici non esiste sempre l’armonia che dovrebbe esserci. Questa volta c’è stato uno scontro di [vip id=”7374″]Morgan[/vip] contro Gue Pequeno, che hanno discusso animatamente riguardo ad una concorrente in gara… Un alterco destinato a rimanere negli annali della trasmissione di Rai 2.

LEGGI ANCHE: — ‘Non sono d’accordo’, Simona Ventura si indispone con i giudici di The Voice: cosa ha dichiarato su di loro

TVOI2019: l’esibizione di Huntress D causa il botta e risposta tra Morgan e Guè

Proprio così. Sul palco del talent condotto da [vip id=”7618″]Simona Ventura[/vip] ha infiammato l’ambiente la performance di Diana Suppressa, che ha scelto il nome d’arte da rapper Huntress D.

La sua esibizione è stata sulle note di California Love di 2Pac, sapientemente arricchita da una parte inedita in italiano.

ECCO IL MOMENTO PIU’ TRASH DELLA PUNTATA DI THE VOICE: C’ENTRA ELETTRA LAMBORGHINI

Durante la durata di tutto il brano, Morgan ha chiesto ad Elettra di bloccare Guè Pequeño, ma l’ereditiera non ha potuto farlo per aver già terminato i suoi blocchi a disposizione.

Sarebbe comunque stato inutile, perché Guè non ha voluto comunque girarsi, pur esitando per tutto il pezzo.

Il botta e risposta tra Morgan e Guè Pequeño

Morgan è rimasto ovviamente stupito dall’atteggiamento del rapper, chiedendogli sbalordito un “Guè, ma perguè?”

Appena è partito California Love ho detto ‘yeah’ – ha motivato l’MC dei Club Dogo – La parte vocale, molto black, mi è piaciuta. Capisco lo sforzo di aver messo su questo pezzo una parte inedita. Parliamo di Dr. Dre e 2Pac, un pezzo dove dici: ‘come faccio a personalizzarla, a fare la mia parte?'”

Come faccio? Questo è l’atteggiamento che il rapper deve avere“, Morgan lo ha interrotto visibilmente alterato.

Con coraggio e stile lo ha fatto. Ma mi è sembrato un po’ vecchio il flow rap“, ha ripreso Guè, venendo nuovamente interrotto da uno sbrocco del Castoldi: “Beh, ca**o è rap delle origini, ci mancherebbe!”

Allora hai ragione tu!”, ha provato a chiuderla Guè, ma il botta e risposta è continuato sugli stessi toni.

Vuoi dire che lei era vecchia? Sì, ma era perché era un pezzo delle origini. Ed è giusto così secondo me

Sto dicendo che mi è sembrato un po’ datato. Ha cantato da paura e ha scelto un brano da paura. È stata coraggiosa e stilosa“.

Alla fine lei ha avuto il coraggio che non hai avuto tu“.

“È stato tutto bello, ma per me non bellissimo“.

Io non potevo esimermi dal girarmi – ha poi detto Morgan alla concorrente – Non deve piacermi per forza ciò che mi assomiglia. Anzi! Spesso mi piacciono addirittura creature del sesso opposto al mio. Mi sei piaciuta molto, ti ho trovata originale sia nel canto che nel rap“.

La ragazza ha poi contro ogni pronostico scelto di entrare nella squadra di [vip id=”143134″]Elettra Lamborghini[/vip], mentre Guè e Morgan hanno continuato a colpirsi di frecciatine, con l’ex cantante dei Bluvertigo che chiamava ironicamente il collega coach “Re del rap“.

Non è che non era brava – ha concluso Guè – ma dubito che con sonorità più fresche sarebbe riuscita ad avere una metrica più competitiva“.

E voi, da che parte state? Aveva ragione Guè oppure Morgan?

Foto: Lapresse

the voice simona ventura salvini
Guarda la photogallery
A The Voice abbiamo assistito a uno scontro tra Morgan e Gue Pequeño
A The Voice abbiamo assistito a uno scontro tra Morgan e Gue Pequeño
Lo sconcerto di Morgan
Il botta e risposta tra Guè e Morgan
+2