Molestie sessuali, ora parla Alessio Boni: la proposta erotica agli inizi della sua carriera

Foto
Alessio Boni rivela per la prima volta di aver subito pesanti avances agli albori della sua carriera. Ecco cosa accade nello studio del produttore americano sposato e con tre figli.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quelle molestie sessuali agli esordi di Alessio Boni: solo ora emerge tutto

In tanti si sono espressi sulla spinosa questione delle molestie sessuali nel mondo dello spettacolo, ora a parlare è un attore di prim’ordine, nonché sex symbol come Alessio Boni in una intervista al Corriere della Sera.

Il protagonista della fiction Rai ‘La strada di casa’ ha raccontato della proposta erotica ricevuta quando ancora studiava all’Accademia d’Arte drammatica a Roma da un potentissimo produttore di Hollywood di cui – ha dichiarato – “non rivelerò il nome neanche sotto tortura”.

Alessio Boni malato d’amore, la devastante storia diventata un’ossessione: ecco cos’è accaduto

Questo signore cercava un giovane attore, che conoscesse l’inglese ma mantenesse l’accento italiano, per creare una nuova star hollywoodiana”, Alessio Boni venne scelto tra altri giovani aspiranti attori e in fretta e furia fece le valigie per Los Angeles convinto che non avrebbe rimesso piede a breve in Italia.

Molestie sessuali, Alessio Boni senza compromessi

Era la mia grande occasione, la svolta tanto agognata – ha infatti ricordato al Corriere – Pensavo che la mia vita sarebbe definitivamente cambiata“ e invece la delusione era dietro la porta: proprio quella dello studio del magnate americano che invitò il giovane Boni per sottoporgli una proposta erotica in cambio di una fulgida carriera oltreoceano.

“Mi propina un bel discorso, mi fa credere che avrebbe fatto di me un astro del cinema, ma c’era una contropartita. Il produttore – sposato con tre figli, ha puntualizzato la star nostrana – prese il via con evidenti avances sessuali. Mi ritrassi, lo salutai e chiusi dietro di me, per sempre, quella porta“.

Alessio Boni tornò in Italia ed è solo grazie al talento, al sacrificio e alla integrità morale che è arrivato dove è ora.

“Le molestie esistono, ma basta saper dire di no – ha riflettuto in conclusione –  Io non mi sono mai piegato ai compromessi di nessun genere per lavorare con questo o con quel regista, figuriamoci se potevo accettare la proposta erotica di quel signore. Ho troppo rispetto di me stesso, è una questione di dignità che mi ha sempre accompagnato nella mia strada professionale“.

asia argento enrico brignano brizzi
Guarda la photogallery
Molestie sessuali, ora parla Alessio Boni: la proposta erotica agli inizi della sua carriera
Alessio Boni
Alessio Boni
Alessio Boni
+1