Moige contro GF vip, l’appello agli sponsor dopo gli episodi di Amedeo Goria su Ainett: cosa faranno le aziende?

Foto
Dopo gli episodi che hanno avuto come protagonisti Amedeo Goria e Ainett Stephens, è intervenuto il Moige. Il Movimento Italiano Genitori ha rivolto un appello agli sponsor della trasmissione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo gli episodi che hanno avuto come protagonisti Amedeo Goria e Ainett Stephens, è intervenuto il Moige. Il Movimento Italiano Genitori ha rivolto un appello agli sponsor della trasmissione.

LEGGI ANCHE:– Amedeo Goria chiede di parlare con il proprio agente: la decisione e l’intervento di Signorini

“L’appello è rivolto in primis alle aziende sponsor che collocano i propri prodotti e servizi all’interno della casa del grande Fratello vip […] Richiamiamo le aziende a valutare attentamente la collocazione dei propri investimenti pubblicitari […] È un modo di manifestare un senso di responsabilità verso il sistema educativo del Paese […] di promuovere valori e modelli culturali positivi e rispettosi della donna” ha comunicato il Moige

La presidente del Moige, Elisabetta Scala, si è espressa proprio a riguardo dei comportamenti di Amedeo Goria, parlando di “modelli disfunzionali che vengono fatti passare come “normali” o “divertenti”, sottovalutando quanto influiscono sui comportamenti che poi vengono agiti nel mondo reale”.

Guarda la photogallery
GF Vip, interviene il Moige
Moige, l'appello agli sponsor del GF Vip
Moige, le parole della presidente
GF Vip, le parole del Moige
+1