Mia Martini, Loredana Bertè commenta il film e l’interpretazione di Serena Rossi: cosa ha detto la sorella della cantante

Foto
Loredana Bertè non poteva non commentare il film dedicato a Mia Martini. La sorella della cantante ha espresso il suo giudizio sul film e sull'interpretazione di Serena Rossi: ecco cosa ha detto
-
loading
Io sono Mia

Il film su Mia Martini è piaciuto a Loredana Bertè?

Il 12 febbraio scorso su Rai Uno è andato in onda ‘Io sono Mia’, il film dedicato a Mia Martini e interpretato da Serena Rossi. A tornare a parlare della pellicola è Loredana Bertè, sorella della compianta Mimì. Come avrà preso l’interpretazione della Rossi? Le sarà piaciuta?

LEGGI ANCHE: — L’altra sorella di Mia Martini spara a zero su Serena Rossi: ecco come Leda Bertè ha definito l’attrice e ha confessato le cause della morte di Mimì

Il film ripercorre la carriera di Mia Martini fino al 1989, quando sei anni prima di morire si esibì al Festival di Sanremo cantando Almeno tu nell’universo. Loredana Bertè è stata sicuramente tra i maggiori estimatori dell’opera del regista Riccardo Donna, parlandone in maniera entusiasta sin dal principio.

Dopo il film su Mia Martini Loredana Bertè dice la sua: “È stato un colpo al cuore”

Dopo aver visto il film, la cantante non ha quindi esitato a dire la sua.

Mimì sarebbe molto fiera di questo film – ha detto – ne sono convinta. E io ne sono di più. È stato un colpo al cuore vedere Serena Rossi nelle vesti di Mia. Lei ha preso delle cose specifiche di Mimì, che in pochi conoscevano: come si muoveva, i suoi scatti, la sua malinconia e il dolore che provava dentro ma che non dimostrava spesso. È stato impressionante: in certe scene mi è sembrata proprio Mia. Ora grazie a questo film Mimì rivive, anche se dentro di me e dentro il cuore dei suoi fans non è mai morta e mai lo sarà”.

È STATO UN COLPO AL CUORE’, ECCO IL VIDEO DEL COMMENTO DI LOREDANA BERTE’ SUL FILM DEDICATO A MIA MARTINI

Ma l’istrionica Loredana ha anche ricordato chi si rifiutava di farla lavorare, la Martini: “Ricordo con tristezza molti registi di trasmissioni varie che non la volevano come ospite. Quando si faceva il suo nome partivano gli scongiuri. Immaginate come poteva sentirsi Mimì. La sua voglia di fare musica era immensa, ma per 15 anni glielo hanno impedito. Chissà quanta altra musica e canzoni avrebbe potuto darci. Con questi signori ho ancora a che fare perché sono ancora vivi, ma quando ci incontriamo abbassano lo sguardo. Io non faccio mai le loro trasmissioni, mai, continuo a rifiutarle”.

loredana bertè claudio bisio
Guarda la photogallery
Dopo il film su Mia Martini Loredana Bertè dice la sua
Su Rai 1 è andato in onda ‘Io sono Mia’, il film su Mia Martini
La Bertè è felice del film
“Grazie a questo film Mimì rivive”
+1