I Soliti Ignoti, gli indizi uguali: il fuori programma che ha sorpreso Amadeus e il pubblico

Foto
Amadeus risolve l'enigma degli indizi uguali interpellando gli autori de I Soliti Ignoti
- - Ultimo aggiornamento
loading

In vista dell’imminente arrivo di Don Massimo in Don Matteo 13, Raoul Bova è stato ospite nella trasmissione I Soliti Ignoti, per promuovere la fiction ma anche per provare a vincere il montepremi da devolvere in beneficienza.

LEGGI ANCHE: — I Soliti Ignoti, Amadeus ‘deve ignorarlo, …’: è successo nella puntata con Raoul Bova

L’attore è riuscito a indovinare il parente misterioso e questo ha fatto sì che il suo percorso di gioco non finisse invano ma riuscisse a donare la cifra raggiunta in beneficienza.

L’imprevisto a I Soliti Ignoti: gli indizi uguali

Durante il gioco però c’è stato un piccolo imprevisto: un ignoto infatti ha letto un indizio uguale a quello precedente: “Devo avere tutto sotto controllo”.

Amadeus ha risolto la situazione interpellando gli autori. Inizialmente il conduttore si è rivolto proprio a loro, dicendo: “Scriviamo un nuovo indizio e glie lo facciamo leggere ora” e poi ha letto lui stesso gli indizi corretti che l’ignoto avrebbe dovuto leggere, ovvero: “C’è bisogno di un controllo costante”, un indizio importante ai fini del gioco.

Gli spettatori si sono accorti dell’errore: “Chissà quanti indizi dati in passato erano sbagliati” ha commentato un utente “Cioè gli ignoti improvvisano gli indizi” ha commentato un altro spettatore.

Fortunatamente però il conduttore è riuscito a risolvere il problema e salvare la partita di Raoul Bova.

Foto: Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Raoul Bova a I Soliti Ignoti
Raoul Bova a I Soliti Ignoti: il ricordo di Fabrizio Frizzi
Raoul Bova a I Soliti Ignoti ricorda Frizzi
Raoul Bova a I Soliti Ignoti, Amadeus e l'attore ricordano Fabrizio Frizzi
+1
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!