GF Vip, Signorini e il prolungamento del programma: la reazione dei gieffini preoccupa

Venerdì sera Signorini annuncerà ai vipponi il prolungamento del Grande Fratello Vip fino a febbraio e si dice preoccupato: come prenderanno i concorrenti dentro fin dal primo giorno la notizia che dovranno passare le feste in Casa?
- - Ultimo aggiornamento
GF Vip, Signorini e il prolungamento del programma: la reazione dei gieffini preoccupa

Gli spettatori ormai sanno che il Grande Fratello Vip verrà prolungato per altri due mesi e anche i concorrenti, pur non avendo ricevuto news ufficiali, sono stati messi sull’avviso da Paolo Brosio, che entrando per ultimo aveva fatto alcune rivelazioni (pagandole care!).

Gf Vip prolungamento, come la prenderanno i concorrenti?

Nella serata di venerdì, Alfonso Signorini dovrà comunicare ai “vipponi” che il programma andrà avanti fino a febbraio e che loro dovranno quindi passare in Casa anche Natale e Capodanno, tra l’altro con l’innesto di altri 10 concorrenti che si contenderanno la vittoria finale con loro.

LEGGI ANCHE: –Al GF Vip entrerà un concorrente gay, Signorini svela: “Zorzi lo segue su Instagram e lo riempie di like”

Signorini ha dichiarato sui social di temere il momento in cui rivelerà questo fatto ai concorrenti, che già iniziano ad accusare psicologicamente il lungo periodo di reclusione (vedi le intemperanza della Contessa, ma anche il crollo di Pierpaolo). D’altronde anche Elisabetta Gregoraci, di fronte alla possibilità paventata da Brosio di un prolungamento del gioco, aveva subito affermato che in quel caso sarebbe andata via.

L’eventualità che i vip rinuncino e si auto-eliminino dal gioco è temuta dagli spettatori, ormai affezionati a personaggi come Stefania Orlando, Maria Teresa Ruta e Tommaso Zorzi.

I telespettatori più affezionati temono che alcuni dei protagonisti non se la sentano di stare altri due mesi reclusi, perdendo la possibilità di passare le feste in famiglia: potrebbero accordarsi fra loro (cosa vietata dal regolamento) per nominarsi a vicenda e cercare di uscire, oppure proprio infilare la porta rossa ed andare via.

Cosa succederà? Non resta che attendere venerdì!