Chi l’ha visto, pubblico critica Sciarelli: il processo televisivo andato in onda ieri non è piaciuto a tanti 

Molti utenti sui social si sono lamentati di ciò che hanno visto durante Chi l'ha visto. Si tratta del caso di una ragazza scomparsa
- - Ultimo aggiornamento
loading

Durante la puntata di mercoledì sera, Chi l’ha visto ha affrontato anche il caso di sparizione di Andrea Rabciuc, una ragazza di 27 anni di cui si sono perse le tracce.

LEGGI ANCHE:– Chi l’ha visto, Federica Sciarelli non vuole essere chiamata più così: ‘è un fatto scaramantico’

L’unico indagato in questa storia risulta il fidanzato, accusato di sequestro di persona. In trasmissione la mamma, Georgeta, ha attaccato senza mezzi termini Simone Gresti, tra disperazione e crisi di pianto. Andrea è sparita dal 12 marzo scorso dopo aver passato la serata con Simone e altri due amici e le speranze di rivederla diminuiscono giorno dopo giorno.

Il confronto tra Simone e Georgeta, tuttavia, non è piaciuto a gran parte degli spettatori, che l’hanno trovato un processo televisivo decisamente eccessivo. “Mi dispiace: per quanto umanamente sia comprensibile il dolore della mamma, questo è un processo televisivo senza diritto di replica. Non si fa” ha twittato un utente.

“Siccome una vi risponde al telefono, può per 20 minuti accusare in diretta televisiva un tizio di aver distrutto un’altra persona e magari anche averla ammazzata fisicamente?! Senza che questo abbia diritto di replica, per “rispetto”?!” ha scritto qualcun altro.

“Era necessario mettere una donna sconvolta e sotto farmaci ad inveire contro un ragazzo che è indagato per la scomparsa della figlia tra urla e crisi isteriche? Ma cosa stiamo guardando, sono proprio disgustata” ha scritto un altro spettatore. “Brutta pagina di televisione stasera. Il dolore di una madre è comprensibile ma non si possono fare i processi in tv, e il ragazzo fino a prova contraria è ancora innocente” ha commentato un altro utente.

Foto: Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!