Caduta Libera, l’uscita di Nicolò Scalfi dal programma era preparata? I dubbi sui social

Foto
Caduta Libera, il giovane campione Nicolò Scalfi costretto a lasciare il programma dopo essere scivolato su una domanda giudicata dagli utenti non difficile per le capacità del ragazzo. L'uscita di Nicolò era preparata? Sui social scatta la protesta
- - Ultimo aggiornamento
loading

Come anticipato nei giorni scorsi, Nicolò Scalfi è stato eliminato da Caduta Libera ma ora tra il pubblico c’è chi si chiede se la sua uscita fosse già preparata. Il ventenne di Sarezzo, chiamato da tutti ‘campioncino’ proprio per la sua giovane età, lascia comunque il programma di Gerry Scotti con il più alto montepremi mai vinto e con il maggior numero di presenze. Un addio, quello del ragazzo, accompagnato da tanta emozione: dopo tre mesi in trasmissione, Nicolò si è commosso e anche sul viso del conduttore è scesa qualche lacrima.

L’uscita di Nicolò da Caduta Libera era preparata?

Sabato 6 luglio la botola del programma di Caduta Libera si è aperta anche sotto i piedi di Nicolò. Il super campione del programma di Canale 5 è caduto su una domanda che molti hanno ritenuto alla sua portata.

LEGGI ANCHE: — Nicolò Scalfi svela cosa è successo in studio: il suo commento inaspettato su quanto accaduto dietro le quinte in tv. Ecco cosa ha scritto

A frenare la corsa del giovane bresciano, l’opera d’arte esistente più cara al mondo: avrebbe dovuto rispondere “coniglietto” ma Scalfi non ci è arrivato.

Proprio per la semplicità della mancata risposta, alcuni telespettatori hanno avanzato dubbi sulla correttezza della sfida: l’uscita di Nicolò da Caduta Libera era preparata, sostengono.

Ha saputo delle risposte pazzesche per gente della sua età e non sa rispondere coniglietto con quasi tutta la frase completata… È stato obbligato a cadere dalla redazione” osserva maliziosamente un utente su Twitter.

Ha saputo tantissime parole e coniglietto no? Mi sembra strano ma comunque è stato bravissimo” cinguetta qualcun altro.

nicolò scalfi caduta libera
Foto: Twitter

L’affetto del pubblico

Nicolò, nella sua lunga esperienza in trasmissione durante la quale si era pure fidanzato, ha saputo conquistare l’affetto del pubblico, che da casa ha seguito con trasporto la sua partecipazione.

Il campioncino, come spesso accade, si è anche attirato qualche antipatia, e qualcuno in passato ha anche sostenuto che più di una volta sia stato agevolato nel suo percorso.

Ora che è stato eliminato, in tanti sentiranno la sua mancanza e forse per questo qualcuno non accetta che anche lui sia caduto nella famigerata botola.

Sta di fatto che, uscita da Caduta Libera preparata o meno, Nicolò Scalfi è tornato a casa segnando ben due record: ha presenziato in 88 puntate (delle quali 87 vinte) e si è aggiudicato il montepremi più alto di sempre, ben 651 mila euro.

Guarda la photogallery
Caduta Libera, l'uscita di Nicolò Scalfi dal programma era preparata?
Caduta Libera, l'uscita di Nicolò Scalfi dal programma era preparata?
Caduta Libera, l'uscita di Nicolò Scalfi dal programma era preparata?
Caduta Libera, l'uscita di Nicolò Scalfi dal programma era preparata?
+3