A raccontare comincia tu, Bonucci e il dolore per la malattia del figlio: la moglie in lacrime ricorda il brutto momento ormai superato Foto - Video

A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà riesce anche a toccare il tema delicato del figlio di Leonardo Bonucci che tempo fa fu operato d'urgenza. Ecco come sta oggi il bambino e il racconto tra le lacrime della mamma

A raccontare comincia tu: Bonucci e la moglie Martina parlano della malattia del figlio

Nell’ultima puntata di A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà ha fatto visita a Leonardo Bonucci. Il difensore della Juventus e la moglie Martina Maccari hanno accolto la conduttrice nella loro casa di Torino, aprendosi con lei e raccontando anche i momenti più drammatici: quelli della malattia del figlio Matteo

LEGGI ANCHE: — Avete visto come gioca il figlio del calciatore della Juventus? Guardate cosa fa con il pallone: da rimanere senza parole

La moglie di Bonucci commossa da Raffaella Carrà

Qualche anno fa, infatti, il piccolo Matteo ha avuto dei gravi problemi di salute, che lo hanno portato ad affrontare un’operazione chirurgica e un travagliato percorso riabilitativo. Oggi il bambino sta bene e, anzi, è più forte di prima

Sia Leonardo Bonucci che la moglie Martina, quindi, hanno rievocato quei dolorosi ricordi

È stata la donna, tuttavia, a commuoversi davanti alle telecamere: “Ora è finito tutto, non abbiamo problemi a raccontarlo. Quando ne parlo, dico sempre che per noi è stato un dono. Lo so, è una cosa strana da dire e capire ma ci ha aperto gli occhi”.

Mai avremmo pensato di dover affrontare una situazione del genere – ha detto la donna – un bambino di due anni in pericolo di vita. All’improvviso crolla tutto”.

Una storia complessa, che ha messo a dura prova la loro famiglia: “Eravamo in vacanza a Formentera, Matteo aveva due anni. Non si sentiva bene e tornati a casa, abbiamo fatto dei controlli e ci hanno detto che non avevamo tempo e che doveva essere operato subito. Ci siamo imbarcati in questa avventura. Prima di entrare in sala operatoria ha fatto il verso del leone”.

Anche Leo si è aperto, raccontando i suoi pensieri in quei momenti: “Tra me e me ho detto: ‘Fai quello che devi fare, ma fa’ che sia meno doloroso possibile‘”.

Una vicenda difficile, ma meravigliosamente superata, al punto che lo stesso calciatore ha concluso con un orgoglioso: “Matteo è forte come il suo leone di peluche”.

Foto: Kikapress

mandzukic bonucci
Guarda la photogallery
A Raccontare comincia tu: Bonucci e la malattia del figlio Matteo
Ad A raccontare comincia tu Raffaella Carrà ha fatto visita a Leonardo Bonucci
Il racconto di Martina Maccari
Il racconto di Martina Maccari
+2

Giuseppe Guarino

Redattore appassionato di Sport, Videogame, Cinema, Cultura e Società