Biagio Izzo contro Roberto Saviano: ‘Io sono rimasto a Napoli… Gomorra è un po’ esasperata’ Foto - Video

A I Lunatici ospite Biagio Izzo che, dopo aver anticipato di essere in trattative per Made in Sud, si scaglia contro Roberto Saviano. Duro su Gomorra: ‘esasperata’

Biagio Izzo contro Roberto Saviano, la frecciatina su Gomorra

Sono parole dure quelle che Biagio Izzo, dai microfoni de I Lunatici di Rai Radio2, riserva a Gomorra e per estensione a Roberto Saviano operando una critica attenta e precisa della reale situazione in cui versano Napoli e la sua gente in questo momento.

“Che ne penso (di Gomorra, ndr)? – chiedono Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio –  Non vorrei andare controcorrente, mi dispiace anche dirlo, ma è un’immagine di Napoli che non mi piace. E’ un po’ forzata, un po’ esasperata. Non nascondiamoci dietro un dito, a Napoli ci sono dei problemi, ma come nelle altre città. Però quella è una immagine troppo forte”.

LEGGI ANCHE: — Roberto Saviano e quelle anticipazioni su Gomorra 4: nessuno si aspettava che potesse succedere…

Biagio Izzo contro Roberto Saviano: ‘Troppo facile andar via’

Poi l’affondo:

“La mia città la difendo a spada tratta in tutta Italia, ovunque vado, mi rendo conto che a volte è indifendibile, ma dobbiamo essere noi i primi ad aiutarla. Io sono rimasto a vivere a Napoli, bisogna stare qui, investire in questa città, aiutarla, troppo facile andare via e prendere le distanze”.

Prima di andare contro Roberto Saviano, Biagio Izzo ha voluto dare una notizia ancora ufficiosa svelando di essere a buon punto con le trattative per Made in Sud: non come conduttore (saranno Stefano De Martino e Fatima Trotta), ma “come jolly che rompe un po’ le scatole a tutti”.

Gomorra 4 torna Ciro l’Immortale
Guarda la photogallery
Biagio Izzo contro Roberto Saviano: 'Io sono rimasto a Napoli... Gomorra è un po’ esasperata'

Eleonora D'Urbano

34 anni, una laurea in Storia del Cinema Italiano, una in Storia e Tecnica della Fotografia e... una sana passione per il gossip e la tv.