Avanti un altro sospeso, Paolo Bonolis ‘non capisce’ la decisione di Mediaset

Foto
Avanti un Altro sospeso per l'emergenza coronavirus, ma Paolo Bonolis critica la decisione dei vertici aziendali. Ecco perché
- - Ultimo aggiornamento

In seguito all’emergenza coronavirus, Mediaset ha deciso di sospendere altre trasmissioni di punta delle sue reti. Dall’ultimo comunicato diramato dall’azienda di Cologno Monzese, risulta che anche Avanti un Altro è stato sospeso. Una decisione incomprensibile per Paolo Bonolis che risponde con una nota ufficiale diffusa sui social.

Perché Avanti un Altro è stato sospeso

In particolare, Mediaset ha comunicato che “per evidenti problemi organizzativi legati all’emergenza sanitaria, quattro appuntamenti Mediaset della fascia di day time vengono rimodulati nella programmazione a partire da lunedì 16 marzo 2020”.

LEGGI ANCHE: — ‘Ti prego, aiutami’, storico collaboratore di Paolo Bonolis fa un appello a Barbara D’Urso: ecco cosa chiede alla conduttrice

Nel dettaglio, Mattino 5 sarà dedicato esclusivamente ad approfondimenti sul COVID-19, mentre “la versione abituale con la conduzione di Federica Panicucci riprenderà non appena le circostanze lo permetteranno”. C’è poi il caso di Uomini e Donne, “programma legato agli sviluppi quotidiani delle relazioni tra i protagonisti”, che “proseguirà per alcune puntate per poi sospendere temporaneamente la programmazione”.

La rimodulazione interessa anche Forum e Avanti un Altro: “Saranno programmate riproposizioni che andranno in onda nella collocazione abituale delle trasmissioni”. Relativamente a questi ultimi tre programmi, spiega l’azienda, “le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno non appena la situazione lo consentirà”.

Paolo Bonolis però interviene piccato sulla decisione di Cologno Monzese: il conduttore non capisce perché Avanti un Altro sia stato sospeso.

La nota di Paolo Bonolis

Dopo aver condiviso la nota di Mediaset, Bonolis ha criticato le disposizioni dell’azienda, pubblicando il seguente messaggio su Instagram.

“Prendo atto della decisione aziendale ma leggo nel loro testo la seguente frase: “le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno appena la situazione lo consentirà.” Non capisco. Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah”.

Da lunedì 16 marzo, dunque, Avanti un Altro sarà realmente sospeso o continueranno ad essere trasmesse le puntate già registrate, come auspicato dal conduttore?

Guarda la photogallery
Mediaset rimodula programmazione tv
Mattino 5 dedicato all'emergenza Coronavirus
Avanti un altro sospeso, Paolo Bonolis ‘non capisce’ Mediaset
Forum e Avanti un Altro
+3