L’amica Geniale, la malattia dell’attrice di Lila da bambina: il racconto della mamma di Ludovica Nasti a Vieni da me Articolo - Video

$photogallery_img_class))."\n";?>
Come finisce la quadrilogia de L'Amica geniale?

“Storia della bambina perduta” è il quarto e ultimo volume dell'”Amica geniale”: le due protagoniste Lina (o Lila) ed Elena (o Lenù) sono ormai adulte. Elena è diventata una scrittrice affermata, ha lasciato Napoli, si è sposata e separata, ha avuto due figlie e torna nella sua città Natale – Napoli – per inseguire un amore giovanile. Lila è rimasta nel capoluogo campano, coinvolta nei rapporti familiari e camorristici, ma è diventata anche una imprenditrice informatica e la leader del rione che la porterà a scontrarsi anche con i potenti fratelli Solara. La figlia Tina sparirà misteriosamente e si porterà dietro una parte della madre.

Foto@Kikapress

Avanti
L'amica geniale è una fiction RAI la cui prima puntata è stata trasmessa il 27 novembre tra gli applausi del popolo del web. Ludovica Nasti è una delle due bambine che interpretano la fiction. A Vieni da me, la mamma della piccola attrice racconta il periodo difficile vissuto dalla bambina e la malattia contro cui ha dovuto lottare
Vai all'articolo completo

Eleonora D'Urbano

34 anni, una laurea in Storia del Cinema Italiano, una in Storia e Tecnica della Fotografia e... una sana passione per il gossip e la tv.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!