True Detective 3 | episodio 5 con easter egg? Foto - Video

True Detective 3 ci sta lasciando con il fiato sospeso. Ottimo il cast e la storia sembra essere all'altezza della prima stagione. Secondo i fan, il detective Rust Cohle potrebbe tornare...

30 Gennaio – Nonostante i primi due episodi di True Detective 3 abbiano registrato ascolti deludenti, la fanbase resiste e le recensioni non sono affatto male. In questo momento si rincorrono voci su un possibile easter egg all’interno del quinto episodio. Nella clip trailer che anticipa gli avvenimenti della quinta puntata, dal titolo “If you have ghosts” appare per un momento una immagine che ha fatto sobbalzare i fan. I detective Rust Cohle (Matthew McConaughey) e Marty Hart (Woody Harrelson) saranno implicati nelle vicende di queste terza stagione?

Se osservate attentamente l’immagine nel tweet, vi renderete conto che la schermata del computer mostra un articolo di giornale. Il titolo del pezzo recita: “Gli ex ufficiali di polizia dello Stato hanno fermato il presunto serial killer”. Aguzzando bene la vista vi renderete conto che le foto a corredo dell’articolo ritraggono proprio i beniamini della prima stagione, i detective Cohle e Hart.

Consideriamo che la terza stagione – nella timeline in cui il detective Hays è anziano – è ambientata nel 2015; il “caso Dora Lange” della prima stagione, invece, è stato risolto nel 2012. Insomma, la domanda è lecita: possiamo sperare in una apparizione di McConaughey e Harrelson in questa terza stagione?

Game of Thrones 8 | tutte le ultime notizie e il trailer della nuova stagione

True Detective 3, ecco la clip in anteprima della versione in italiano, in onda stasera

21 Gennaio – Stasera alle 21.15 su Sky Atlantic potremo goderci i primi episodi di True Detective 3 doppiati in italiano. C’è grande attesa per tutti i fan che scelgono la versione in italiano, anche se potrebbero essere stati vittime di qualche spoiler durante questa prima settimana.

Fra qualche critica e le teorie di un collegamento con la prima serie, deve essere stato molto difficile rimanere totalmente all’oscuro. Anche perchè stanotte alle 3.00, è andata in onda anche la terza puntata della versione originale. Ma ne parleremo più avanti.

Intanto, nella clip esclusiva possiamo vedere una conferenza stampa indetta dalle istituzioni alla presenza dei cittadini. Si parla del caso Purcell, perno della storia, e i detectives Hays e West osservano le reazioni dei presenti, alla ricerca di indizi. Ma gli occhi del detective Hays (Mahershala Ali) sono tutti per Amelia Reardon (Carmen Ejogo), la bella insegnante dei bambini scomparsi…

True Detective 3, individuato un probabile collegamento con la prima serie

16 Gennaio – True Detective 3, i riferimenti alla prima stagione ci sarebbero… torna anche qualche star del vecchio cast? Per ora sembra improbabile, anche se i fan ci sperano. Molti spettatori hanno infatti notato un dettaglio nel secondo episodio della terza stagione che sembra richiamare le vicende dei detective Cohle e Hart. Se non volete spoiler, fermatevi qui!

Tutte le teorie ruotano intorno a una frase pronunciata dalla reporter Elisa Montgomery (Sarah Gadon). La giornalista sta mostrando a Wayne Hays delle immagini che riguardano il caso Purcell – fulcro della narrazione – e dice:

Sapevi che nelle zone circostanti sono state scoperte cerchie di pedofili con una organizzazione su larga scala, collegate a personalità influenti? Eri a conoscenza dello scandalo Franklin? È stato ipotizzato che le bambole di paglia siano il marchio di un gruppo di pedofili, come la spirale storta.

Le bambole di paglia potrebbero rievocare le casette di ramoscelli “per intrappolare il demonio” che si trovavano nei luoghi del delitto della prima stagione. E come dimenticare l’inquietante simbolo sulla schiena di Dora Lange?

Il produttore Scott Stephens ci ha tenuto a smorzare queste ipotesi escludendo che la terza stagione sia collegata con la prima:

“Immagino che sia ambientata nella medesima realtà fittizia. Il riferimento è un cenno alla prima stagione. In quel caso, la vicenda ruotava intorno a una storia di pedofilia analoga a quelle alle quali fa riferimento la troupe del documentario. È una sorta di tessuto connettivo. Un modo divertente per legare insieme le cose.”

Perciò sembra che non dovremo temere il ritorno del Re Giallo. Ma neanche possiamo sperare nel ritorno di Cohle e Hart: con loro il cast sarebbe stato davvero al completo. Ma la speranza, si sa, è l’ultima a morire…

True Detective 3 finalmente in onda, dal 14 Gennaio su Sky Atlantic

14 Gennaio – True Detective 3, si parte. Protagonista assoluto Mahershal Ali, nel Cast anche Stephen Dorff (Somewhere, Immortals) e Carmen Ejogo (Selma – Animali fantastici – La strada per la libertà). La serie tv è in  uscita il  lunedì 14 Gennaio su Sky Atlantic e Sky On Demand. Dal lunedì 14 gennaio alle 21.15 in versione originale con sottotitoli in italiano e per i più calorosi in contemporanea con gli usa alle 3:00 di notte tra il 13 e 14 gennaio. Dal 21 gennaio in italiano per tutti quelli che desiderano gustare la versione doppiata.

Un omicidio irrisolto, tre decenni di indagini, diversi piani temporali di narrazione, Mahershala Ali, Premio Oscar per Moonlight, copre i panni del detective Wayne Hyse. Ingrigito, pistola e distintivo consegnati da tempo per un crimine che travolse la carriera, Hyse, lottando contro il tempo, proverà a risolvere il caso.

The Atlantic ha definito True Detective lo show miglior della televisione, scritta e prodotta da Nic Pizzolatto, la serie vedrà in questa stagione anche il suo debutto dietro la macchina da presa insieme agli altri registi Jeremy Saulnier (Green Room) e Daniel Sackheim (The Americans, Dr. House, Lie to Me). Tra i produttori Scott Stephens (WestWorld), Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club, Mud, The Wolf of Wall Street) e Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri, la saga di Hunger Games).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@mahershalaali is on the case. #TrueDetective #TrueDetectiveRedCarpetLA

Un post condiviso da True Detective (@truedetective) in data: Gen 10, 2019 at 10:11 PST

True Detective 3, due new entry nel cast

9 maggio 2018 – Giunta alla terza stagione, la serie rinnova cast, ambientazione e storia. Ma centra sempre il suo racconto sullo sviluppo delle indagini di un caso di omicidio e sui tormenti degli investigatori, mantenendo intatta la sua cifra fatta di toni dolenti e atmosfere rarefatte.

Nelle prime due stagioni, che sono valse alla prestigiosa produzione HBO ben cinque Emmy e numerose nomination ai Golden Globe, si sono alternati grandi interpreti. Dal folgorante esordio con Matthew McConaughey e Woody Harrelson, ai protagonisti della seconda stagione Colin Farrell, Vince Vaughn, Rachel McAdams e Taylor Kitsch.

True Detective 3, trama e interpreti

Sullo sfondo della storia raccontata nella terza stagione di True Detective si srotolano i freddi paesaggi rurali dell’Arkansas, con una storia frantumata nell’arco di tre decenni. Il detective Wayne Hays ha trascorso gli ultimi 35 anni come un supplizio per via di un caso che ha sconvolto la sua carriera. Nel 1980 lui e il suo partner sul posto, l’investigatore dell’Arkansas Roland West (Stephen Dorff) vengono incaricati di condurre le indagini su due fratelli scomparsi nell’altopiano di Ozark. Ad essere coinvolta nel caso è anche l’insegnante e scrittrice Amelia Reardon (Carmen Ejogo). Nel racconto di Hays, attraverso alcuni flashback e come in un puzzle che si ricompone ricordo dopo ricordo, riviviamo il caso che sconvolgerà la loro vita e, a dieci anni dal primo giorno d’indagine, rivelerà una tremenda verità…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HBO (@hbo) in data: Gen 7, 2019 at 5:56 PST

La terza stagione di True Detective: cosa dobbiamo aspettarci?

Scritta e prodotta da Nic Pizzolatto, la serie vedrà in questa stagione anche il suo debutto dietro la macchina da presa insieme agli altri registi Jeremy Saulnier (Green Room) e Daniel Sackheim(The Americans, Dr. House, Lie to Me). Tra i produttori Scott Stephens (WestWorld), Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club, Mud, The Wolf of Wall Street) e Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri, la saga di Hunger Games).

In un’intervista rilasciata a Observer durante il Tribeca Film Festival, Jon Tenney, che farà parte della terza stagione di True Detective nel ruolo (secondario) di Alan Jones, ha dato alcune anticipazioni su questa attesissima nuova stagione.

“Non posso entrare nei dettagli, ma penso che si muova un po’ nella direzione della prima stagione… un po’ di più forse rispetto alla seconda stagione. Le sceneggiature sono così avvincenti. E davvero commoventi. Il cast è fantastico. In realtà, non posso dire molto, ma sono entusiasta di farne parte e penso che la gente lo apprezzerà molto”

Nic Pizzolatto True Detective 3, la nuova stagione della serie antologica che ha debuttato nel 2014.

13 Aprile 2018 – La prima stagione, con protagonisti  Matthew McConaughey e Woody Harrelson, ha fatto innamorare il pubblico di tutto il mondo. La seconda, con Colin Farrell e Vince Vaughn, ha convinto di meno.

Le principale serie tv, segui gli aggiornamenti

C’è grande attesa per la terza, che arriva a due anni di distanza. L’aspettativa, inutile dirlo, è altissima e oggi si è velocemente diffusa la notizia di due new entry nel cast.

Si tratta di Josh Hopkins, uno dei protagonisti di Quantico, e di Jodi Balfour, già vista in The Crown: per ora si sa che lui interpreterà un avvocato di Fayettiville, di nome Jim Dobbins, mentre lei sarà Lori, vecchia fiamma di uno dei due detective che conduce le indagini.

Queste new entry vanno a rinforzare un cast già composto da Mahershala Ali, vincitore del premio Oscar con Moonlight, che interpreta il ruolo del detective Wayne Hays. Carmen Ejogo (Selma), che interpreta la protagonista femminile Amelia Reardon. Stephen Dorff nei panni Roland West, “un investigatore dell’Arkansas la cui carriera è stata influenzata da un crimine sconcertante” e molti altri, fra cui Scout McNeiry, Mamie Gunter e Ray Fisher.

Della terza stagione sappiamo anche che sarà ambientata nella città di Ozark. Si muoverà su tre linee temporali diverse e che alla regia si alterneranno tre nomi: lo stesso Pizzolatto, Jeremy Saulnier e Emmy Daniel Sackheim.

Le premesse per un ritorno di fiamma di True Detective ci sono tutte. I tempi, purtroppo, sono invece un po’ lunghi. Per vedere la serie sul piccolo schermo bisognerà aspettare il 2019.

Guarda la photogallery
true detective
+4

Redazione

Ogni giorno cerchiamo i trend più significati del mondo dello spettacolo, società e della cultura.