Il Nome della Rosa, Stefano Fresi: “L’esperienza più straordinaria da quando sono un attore” Articolo - Video

$photogallery_img_class))."\n";?>
Le differenze tra fiction e film

Chiediamo poi a Stefano in cosa la fiction si distaccherà dal film omonomo del 1986.

“Per chi ha avuto la gioia di leggere il libro di Umberto Eco è chiaro che il Medioevo e la storia sono molto protagonisti – ci risponde – nel film invece è molto più protagonista il giallo. Noi avevamo a disposizione 8 ore di girato e quindi è stato possibile ritrovare un certo equilibrio tra questi due aspetti”.

La nostra intervista a Stefano Fresi, che interpreterà Salvatore nella fiction Il Nome della Rosa, dal 4 marzo in prima serata su Rai1.
Vai all'articolo completo

Redazione

Ogni giorno cerchiamo i trend più significati del mondo dello spettacolo, società e della cultura.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!