Locanda dei Girasoli, il popolo del web fa sentire la sua voce: i messaggi rivolti alla sindaca Raggi Video

La Locanda dei Girasoli chiude? Mobilitazione sul web per impedire la chiusura del ristorante romano in cui lavorano 18 dipendenti di cui 12 con la sindrome di down

La Locanda dei Girasoli a rischio chiusura. Sono mesi che sul destino di questo locale, che conta 18 dipendenti dei quali 12 con sindrome di Down, aleggiano timori e incertezze. Il noto ristorante romano si trova in un luogo della città poco frequentato e i bassi guadagni compromettono il futuro di questo che è un vero e proprio progetto sociale.

 Leggi anche >> L’ Antico Caffè Greco di Roma rischia di chiudere, ecco il costo dell’affitto

Ma i cittadini non ci stanno ed è partita una mobilitazione sul web: una petizione per salvare il locale e l’invio in massa di email dirette al sindaco Virginia Raggi affinché si interessi del caso.

La Locanda dei Girasoli a rischio chiusura: la petizione

A lanciare una petizione online contro il rischio chiusura della Locanda dei Girasoli, è stato il padre di uno dei ragazzi con sindrome di Down che hanno dato vita alla Cooperativa sociale e che lavora nel ristorante realizzando insieme ai suoi colleghi il proprio “sogno di autonomia attraverso il lavoro”.

Un sogno che rischia di svanire, visto che il ristorante è poco frequentato e non perché non si mangi bene. La sede si trova in via dei Sulpici, nel quartiere Tuscolano Quadraro, in una zona poco trafficata e gli incassi non bastano a mantenere in vita il progetto.

L’appello, rivolto a privati e alle istituzioni, è di trovare una sede più idonea affinché La Locanda dei Girasoli possa continuare a esistere.

Non abbiamo avuto risposte dalle istituzioni, nonostante gli impegni presi sui media ed in televisione – scrive ancora questo papà preoccupato – Per questo vi chiedo di sottoscrivere la petizione alla Sindaca di Roma Virginia Raggi perché, tra i tanti immobili del Comune, trovi una proposta adeguata a dare continuità a questo progetto di lavoro e di autonomia per i nostri ragazzi”.

La Locanda dei Girasoli a rischio chiusura: email a Virginia Raggi

Ad oggi, quasi 140mila persone hanno sottoscritto la petizione ma nessuna soluzione è stata ancora trovata e dal Campidoglio, solo silenzio.

Così per scongiurare il rischio chiusura della Locanda dei Girasoli a 20 anni dalla nascita di questa importante iniziativa di inclusione lavorativa e sociale, si è mobilitato anche il popolo dei social.

In tantissimi stanno bersagliando i vari profili ufficiali del primo cittadino della capitale con questo breve ma eloquente messaggio: “Cara Sindaca mantieni la promessa La Locanda dei Girasoli non deve chiudere!”.

Chi pubblica il post, inoltre, invita amici e follower a fare lo stesso e per rafforzare il concetto, molti stanno inviando anche un’email contente lo stesso messaggio.

Virginia ascolterà l’ennesimo grido di aiuto?

(foto @kikapress)

Francesca Caiazzo

Giornalista professionista 'Made in Calabria'. Sorrido alla vita e alle persone. Amo il mare, il cioccolato e il mio lavoro.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 

LOLNEWS