We The Bathers: la bomba da bagno compie 30 anni

Dal 5 Giugno al 23 Giugno
Lush - via del Corso, 21
Gratis
We The Bathers: la bomba da bagno compie 30 anni

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, presenta a Roma nello store Lush
in via del Corso la mostra “We The Bathers”, un’esposizione inedita e multisensoriale dedicata alprodotto che ha reso il brand inglese celebre in tutto il mondo: la bomba da bagno. La mostra accoglierà clienti e visitatori tutti i giorni dal 6 al 23 giugno, un calendario in cui non mancheranno appuntamenti e attività.
Ad accogliere il percorso multisensoriale sarà la splendida cornice en plein air del giardino interno allo store, uno spazio scelto non a caso per ospitare l’esposizione. La bomba da bagno è infatti nata proprio in un capanno all’interno di un giardino: con un tuffo nel passato si torna nel 1989, a Poole nel Dorset, luogo di nascita non solo della bomba da bagno, ma anche del brand stesso. È Mo Constantine, co-fondatrice Lush, a inventare proprio lì la prima bomba da bagno che, di vasca in vasca, ha conquistato una fama planetaria: basti pensare che nel 2017, ad oggi l’anno d’oro delle bombe da bagno, ne sono state vendute nel mondo 38,7 milioni, mentre nel 2018 è stata venduta più di una bomba da bagno al secondo.

Creatività e innovazione per un’esperienza fisica e digitale
La storia della bomba da bagno porta con sé i tratti caratteristici del brand, che ha fatto di creatività e innovazione il proprio segno distintivo. Oggi è la mente di Jack Constantine, figlio dei fondatori Mark e Mo Constantine, a guidare il processo creativo che si nasconde dietro a ogni bath bomb. Nasce così una nuova generazione di bombe da bagno più complesse, stratificate e multicolori, alla ricerca di effetti sempre nuovi e spettacolari per la pelle e per i sensi: un classico reinterpretato in chiave moderna che non rinuncia all’uso delle tecniche di stampa a 3D per creare delle vere e proprie sculture pronte a frizzare nell’acqua.
Lush sceglie l’inedita cornice en plein air racchiusa all’interno dello store in via del Corso, 21 a Roma per celebrare la bomba da bagno, il prodotto inventato dal brand inglese nel 1989 che con la sua frizzante unicità da trent’anni avvolge di profumata allegria le vasche da bagno di tutto il mondo.
La visione di Jack Constantine non si ferma qui e continua a guardare al futuro, dove un’integrazione tra retail fisico ed esperienza digitale diventa per Lush sempre più concreta. Ne è esempio lo sviluppo dell’applicazione #LushLabs, disponibile su iOS e Android, che permette di trasformare ogni smartphone in strumento di esplorazione e scoperta. Basta inquadrare con il proprio telefono una bomba da bagno per scoprirne immediatamente ingredienti, benefici e per osservare in anteprima i suoi spettacolari effetti multicolore. All’interno della mostra “We The Bathers” sarà possibile utilizzare l’applicazione, per vivere un’esperienza a 360° che permetta a ogni visitatore di fruire il percorso in maniera interattiva e integrata.

Mani in pasta!
In trent’anni il numero di persone che lavorano alla produzione di bombe da bagno è passato da 1 a 921 e “We The Bathers” sarà occasione perfetta per ogni visitatore per sentirsi, per un giorno, proprio come una di loro. La mostra permetterà infatti di scoprire come nasce una bomba da bagno anche mettendo le mani in pasta: nel corso delle tre settimane di mostra ci saranno numerosi appuntamenti dedicati alla creazione delle bombe da bagno, per trasformarsi in veri e propri Mastri Impastatori Lush e, soprattutto, per scoprire come nasce una leggenda. Appuntamento nei weekend 15-16 e 22–23 giugno alle 12 .00 e alle 15.00 con un workshop per realizzare la propria bomba da bagno.

Dal 5 Giugno al 23 Giugno
Lush - via del Corso, 21
Gratis

Segnala il tuo evento

Dai visibilità al tuo evento, segnalalo a Funweek.it

Ti aspettiamo!