Dopo il successo della rassegna jazz dello scorso inverno, Villa Lazzaroni diventa di nuovo il palcoscenico delle stagioni alternative di Promu con Villa Lazzaroni Summer Festival, rassegna musicale e interdisciplinare che animerà per più di due settimane il grande parco urbano sull’Appia Nuova.

Il festival, a cui si potrà accedere gratuitamente sin dal pomeriggio, accoglierà eventi musicali con grandi nomi della classica, del jazz e del pop, una mostra fotografica diffusa sul “boom musicale” degli anni 50 e 60 con ritratti inediti dei grandi artisti che hanno fatto la storia della musica (a cura dell’Archivio Riccardi), incontri, dibattiti, tornei sportivi per bambini e famiglie, presentazioni di libri e spazi dedicati alle performances di artisti emergenti grazie alle partnership con il Saint Louis College of Music e le accademie di musica del territorio.

Dunque, un’occasione unica per la comunità romana di riappropriarsi tutto il giorno di uno spazio riqualificato come luogo di incontro per molteplici linguaggi, discipline creative e culture. Un ponte inclusivo tra musica, arti figurative e natura; uno strumento di confronto intergenerazionale nonché di valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale del territorio.

Le attività pomeridiane inizieranno dalle ore 18.00 con incontri e dibattiti su temi di attualità e di divulgazione culturale, presentazioni di libri e performances di artisti emergenti; mentre gli eventi serali partiranno dalle ore 21.00 spaziando dal jazz di Roberto Gatto o del grande clarinettista Gabriele Mirabassi – entrambe star del jazz europeo – al pop sofisticato di John De Leo, fondatore dei Quintorigo considerato una delle voci più interessanti del panorama italiano, passando per il teatro musicale di Massimo Wertmuller con “Le Favole di Libertà di Gramsci”. E ancora: lo spettacolo musicale “Le mie canzoni altrui” di Neri Marcorè, l’omaggio ad Ezio Bosso di TTR Piano Trio, il concerto tributo a Lucio Dalla del Folkways Trio, ma anche il concerto della Banda Musicale della Marina Militare e della Blind Inclusive Orchestra fino alle Quattro Stagioni di Vivaldi con i virtuosi Solisti Aquilani.

Ogni giornata si concluderà con dj set e jam sessions, e nei giorni delle partite dell’Italia agli Europei 2024, la programmazione artistica verrà interrotta per lasciare spazio all’esperienza collettiva all’aperto della partita sul grande schermo del parco.

PROGRAMMA

30 giugno
ore 19: Filippo La Porta presenta il libro “L’arte del riassunto. Come liberarsi del superfluo”
con Paolo di Paolo
ore 21: Omaggio a Ernesto Assante: presentazione del libro “Verso le stelle. 150 canzoni per sentirsi vivi” con: Sandro Cappelletto, Massimo Bray, Valerio Corzani, Stefano Cioffi, Daniela Amenta, Teresa De Santis, Andrea Silenzi.