Marcello Rosa Group in concerto al Village Celimontana

Marcello Rosa Group in concerto al Village Celimontana

Provvisto di un suono ruvido, scuro, lieve e feroce insieme, teso fino all’angoscia o allentato in cascate di note perfettamente sotto controllo, Rosa ha sempre trovato nelle sonorità e nei brani di sapore “bluesy” il veicolo più congeniale per tradurre in musica le proprie emozioni ed esigenze espressive sfruttando a fondo le caratteristiche timbriche del suo strumento.

Il fascino di un suo concerto è come un viaggio nel tempo: ascoltarlo dal vivo vuol dire lasciarsi portare dalla fantasia tra sentimenti romantici e vorticose, energiche suggestioni. Un viaggio accompagnato dai musicisti del suo quartetto, che lo assecondano nei suoi arrangiamenti sempre pieni di sorprese, nei quali brani antichi rivivono di suggestioni moderne, e brani moderni stringono l’occhio a sonorità d’altri tempi.

BIO: Marcello Rosa, trombonista, compositore, arrangiatore, scrittore di testi, ideatore e conduttore di programmi radiotelevisivi, è nato ad Abbazia il 16 giugno 1935 e risiede a Roma. La sua lunghissima carriera (ha debuttato nel 1954) è densa di avvenimenti positivi. Il suo stile, inconfondibile e profondamente ispirato al jazz tradizionale, spazia verso concezioni originali che gli hanno valsa l’ammirazione di tanti illustri colleghi, contribuendo in maniera decisiva alla diffusione del jazz in Italia.
Ha fatto parte della Roman New Orleans Jazz Band e della “Seconda Roman”. Ha suonato con Lionel Hampton, Earl Hines, Albert Nicholas, Trummy Young, Milton Jackson, Peanuts Hucko, Bud Freeman, Buck Clayton, Billy Butterfield, Yank Lawson, Tony Scott, Kay Winding, Slide Hampton, Curtis Fuller, Bob Burgess, Al Grey, George Masso, Bill Watrous, Gary Valente, oltre ai più importanti musicisti italiani.
Innumerevoli sono i concerti e i festival a cui ha partecipato, con i suoi gruppi o come solista ospite, in Italia e all’estero dove ha rappresentato il nostro Paese in numerose manifestazioni internazionali. Ha partecipato ad alcuni importanti festival del jazz, tra i quali quello internazionale di Comblain – La Tour (per quattro anni consecutivi), dove è stato l’unico esponente del jazz tradizionale italiano ad essere invitato come solista (1965). Ha fatto il dj alla RAI ed anche il collaboratore a programmi radiofonici di jazz.

Nel 1984 ha ricevuto il premio RAI Radiouno “30 anni di jazz”. Nel ’92 ha fatto parte della Grande Orchestra Nazionale di Jazz e nel ’93 ha ricoperto la carica di presidente dell’Associazione Nazionale Musicisti Jazz. Premio Colonna Sonora ’87 “Ente dello Spettacolo”; Premio Personalità Europea ’97 (Centro Europeo per il Turismo). Pubblica “Amari Accordi” (2015) per la casa editrice Arcana jazz, la sua l’auto(non)biografia.

INGRESSO LIBERO
VILLAGE CELIMONTANA
Villa Celimontana
Via della Navicella, 12
00184 ROMA
info 3490709468
www.villagecelimontana.it
INIZIO CONCERTO ORE: 22:00