Straordinaria visita in uno dei luoghi più rappresentativi dell’arte della Maniera. Il piccolo oratorio, dedicato alla Passione di Cristo, conserva 12 scene dipinte dai più insigni maestri dell’epoca, una vera antologia dell’arte tosco-emiliana del XVI secolo. Tra i principali artisti ricordiamo: Cesare Nebbia, Federico Zuccari, Raffaellino da Reggio. A completare il gioiello artistico, voluto dall’antica confraternita fondata nel 1264, c’è un prezioso soffitto intagliato e dorato e un antico coro ligneo.
App. vicolo della Scimia 1/B (via Giulia)..

A cura dell’Associazione culturale ITINERA www.itinera.biz

Contributo € 9,00 + Ingresso € 10,00

Prenotazione obbligatoria al 27800785 o info@itinera.biz prenotazione entro lunedi 17