Galleria Nazionale Roma: 26 e 27 settembre Giornate Europee del Patrimonio 2020

Dal 26 Settembre al 27 Settembre
viale delle Belle Arti, 131
Galleria Nazionale Roma: 26 e 27 settembre Giornate Europee del Patrimonio 2020

Galleria Nazionale Roma: sabato 26, dalle ore 19.00, apertura straordinaria fino alle ore 22.00 al costo di 1 euro

La Galleria Nazionale aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2020: due giorni di attività con apertura serale straordinaria

Nelle giornate del 26 e 27 settembre torna l’appuntamento annuale con la manifestazione culturale più partecipata a livello europeo nei musei e luoghi della cultura. Le Giornate Europee del Patrimonio 2020, promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per accrescere la conoscenza e la condivisione del nostro patrimonio culturale, lanciano il tema Patrimonio e Educazione. Imparare per la vita, ponendo l’attenzione sul ruolo vitale dell’esperienza culturale e della trasmissione delle conoscenze nella moderna società. La formazione è la chiave per attingere a un universo di saperi, tradizioni, culture e curarne la trasmissione alle nuove generazioni e, in questo percorso, il museo è di fondamentale importanza, custode del patrimonio storico-artistico e luogo sempre attivo di creazione di cultura.

Il programma della Galleria Nazionale per le Giornate Europee del Patrimonio prevede diverse attività rivolte a tutti, con laboratori per bambini e famiglie, percorsi di visita e approfondimenti sulle mostre in corso e sulle opere della collezione permanente, visite all’Archivio della Galleria, momenti di intrattenimento per il pubblico.

Nella serata di sabato 26, dalle ore 19.00, apertura straordinaria fino alle ore 22.00 al costo simbolico di 1 euro a biglietto.

Tutte le attività organizzate dalla Galleria Nazionale per le Giornate Europee del Patrimonio sono gratuite per i partecipanti, incluse nel biglietto d’ingresso al museo, a numero contingentato oppure con prenotazione obbligatoria nei limiti della capienza massima degli ingressi consentiti in base alle misure di prevenzione, contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Programma

SABATO

LABORATORIO DIDATTICO

All’origine del segno

a cura di Gebart spa

Ore 10.00 – 11.30

Il percorso per bambini e famiglie vuole guidare alla scoperta del legame tra il segno come traccia di un gesto, il gesto come traduzione visiva di un’emozione e l’emozione come voce dell’anima.

I laboratori si rivolgono ai bambini dai 4 ai 14 anni e ai loro genitori. La partecipazione è gratuita, compresa nel costo del biglietto di ingresso, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.


VISITE GUIDATE

Due percorsi attraverso la collezione permanente

a cura di Gebart spa

A distanza ravvicinata

Ore 10.00

Visita guidata dalla mostra attualmente in corso nel Salone Centrale, per proseguire con un percorso tra i capolavori della Galleria

 

Contemporanei si nasce!

Ore 10.30

Installazioni, scritture insolite, materiali di recupero saranno i protagonisti di un viaggio attraverso le opere degli artisti contemporanei della Galleria.

Attività consentite a un gruppo di massimo 14 persone, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

SPEECH A distanza ravvicinata – focus su un’opera

Ore 11.00, Salone Centrale

In questa occasione, gli ospiti della rete Baobab Experience, del Centro diurno Montesacro e del Centro Rifugiati della chiesa di S.Paul within the Walls proporranno una lettura personale di un’opera in mostra, da loro scelta sulla base di suggestioni emozionali ed estetiche che vorranno condividere con gli altri visitatori.

Attività anche in lingua inglese

Attività consentita a un gruppo di massimo 14 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

Apriamo il museo: l’attimo delle meraviglie. Percorso di accessibilità museale per persone con disabilità

a cura di Gebart spa

Ore 12.00 – 13.00

Percorso rivolto al pubblico non vedente e non solo. Il percorso multisensoriale proposto ha come obiettivo quello di mettere il visitatore nella condizione di entrare in sintonia e di poter “vivere”, nella propria dimensione soggettiva, l’emozionalità che l’opera suscita. Sperimentare nuove modalità di conoscenze delle opere attraverso l’esperienza tattile. Creare occasioni di scambio e confronto tra vedenti e non vedenti. Il laboratorio si articolerà nella sequenza di alcune opere. Si favorirà un approccio plurisensoriale: tatto, olfatto, udito, gusto. Un progetto che renderà l’arte facilmente fruibile attraverso la stimolazione dei sensi e il coinvolgimento emozionale.

Attività consentite a un gruppo di massimo 14 persone, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

Women Up

a cura di Marcella Cossu

Ore 16.00 (I turno) e ore 17.30 (II turno)

Visita guidata al recente percorso Fatto da un’artista | Made by a woman artist dedicato alle opere delle artiste esposte nell’allestimento della collezione permanente di Time is Out of Joint all’interno del progetto Women Up, un’iniziativa che sottolinea la centralità dello sguardo delle donne nell’arte e la loro presenza nel museo, nella cornice dell’indagine sul femminismo promossa dalla Galleria Nazionale.(durata 30/45′)

Attività consentita a un gruppo di massimo 10 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

ARTE è BENESSERE!

a cura del centro Yoga Suite

Dalle ore 17.30 alle 19.30, ogni 30 minuti

Il programma propone brevi sedute di respirazione e meditazione yoga sulla scalinata della Galleria per prepararsi all’esperienza della visita in uno stato di completo benessere fisico e mentale.

Quattro diversi interventi in successione, della durata di 30 minuti ciascuno:

Ore 17.30

Mahat Yoga Pranayama: Respirazione fisiologica completa. Con Stefania Vallati

La respirazione yogica completa, che ha inizio nella zona addominale per poi espandersi nel torace, nelle clavicole, nel collo ed infine nella nuca per poi tornare nell’addome con l’espirazione, è la base per poter conoscere il proprio respiro, il proprio corpo e la propria mente.

Ore 18.00

Sama Vritti Pranayama: il Respiro Quadrato. Con Floriana D’Intino

Consiste nell’ascolto consapevole dell’atto respiratorio e nel riconoscere l’infinito spazio che si crea attraverso un facile ed accessibile controllo del respiro. Migliora il processo respiratorio e favorisce una riduzione dello stress e degli stati di ansia.

Ore 18.30

Ujjayi Pranayama: il Respiro Vittorioso. Con Floriana D’Intino

Il respiro Ujjayi ha il potere di calmare la mente e donare un senso di grande presenza. Si sperimenta il movimento del corpo seguendo il naturale flusso del respiro, verso un controllo ed un ascolto più profondo.

Ore 19.00

Nadi Shodhana: con Manuela Totti, è la respirazione a narici alternate che ha il potere di riequilibrare e purificare l’energia all’interno del corpo.

Attività consentita a un gruppo di massimo 20 persone, previa prenotazione scrivendo a contact@yoss.it. Non è necessaria alcuna preparazione.

 

LABORATORIO DIDATTICO

Io come Pollock. Pittura in azione

a cura di Gebart spa

Ore 17.30 – 19.00

 

L’attività è rivolta a bambini e famiglie, coinvolti in una visita durante la quale osserveranno opere di arte astratta e gestuale e potranno ricreare la tecnica del dripping utilizzata da Pollock seguendo le indicazioni fornire dagli operatori.

 

I laboratori si rivolgono ai bambini dai 4 ai 14 anni e ai loro genitori. La partecipazione è gratuita, compresa nel costo del biglietto di ingresso, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

Visita all’Archivio Bioiconografico e Fondi Storici della Galleria

a cura di Claudia Palma

Ore 19.00 (I turno); 21.00 (II turno)

 

La visita guidata all’Archivio della Galleria Nazionale è un’opportunità per accedere eccezionalmente al patrimonio archivistico del museo e al luogo in cui questo è conservato. Saranno mostrati ai partecipanti documenti di pregio, lettere autografe, carteggi, fotografie d’epoca appartenenti a importanti figure del mondo della cultura. Tra i vari materiali d’archivio, l’ultima lettera di Eleonora Duse a Gabriele D’Annunzio, gli scatti fotografici realizzati a Napoli da Salvatore Di Giacomo, il diario della moglie di De Nittis, le lettere acquarellate di Sartorio sono solo alcuni dei preziosi reperti visibili.

(durata 30′)

 

Attività consentita a un gruppo di massimo 10 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

 

TANGO!

a cura dell’Associazione A3M – Associazione Amici dell’Arte Moderna e Valle Giulia

Ore 20.00, Corte Centrale

 

Un concerto all’aperto di Gianluca Casadei, fisarmonicista che si esibirà con un repertorio dedicato al tango, ripercorrendo la storia di questa ricca tradizione musicale attraverso alcuni dei brani e degli autori che hanno contribuito a crearne la leggenda.

(durata circa 1h)

 

Attività consentita a un massimo di 30 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

 

DOMENICA

 

LABORATORIO DIDATTICO

Nuova vita per i materiali poveri

a cura di Gebart spa

Ore 10.00 – 11.30

 

I materiali poveri verranno mostrati e raccontati ai bambini, sollecitati ad una reazione sensoriale ed emozionale.

 

I laboratori si rivolgono ai bambini dai 4 ai 14 anni e ai loro genitori. La partecipazione è gratuita, compresa nel costo del biglietto di ingresso, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

 

VISITE GUIDATE

Due percorsi attraverso la collezione permanente

a cura di Gebart spa

 

A distanza ravvicinata

Ore 10.00

Visita guidata dalla mostra attualmente in corso nel Salone Centrale, per proseguire con un percorso tra i capolavori della Galleria

 

Il femminile nell’arte

Ore 10.30

La donna così come è descritta nelle opere di Sartorio, Boldini, Pirandello, de Chirico, Modigliani. Klimt, Boccioni, De Nittis, Guttuso e Man Ray.

 

Attività consentite a un gruppo di massimo 14 persone, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

 

Conosciamole meglio. Conversazione tra Teresa Ciabatti e Marco Marchetti

a cura dell’Associazione A3M – Associazione Amici dell’Arte Moderna e Valle Giulia

Ore 12.00, Sala delle Colonne

 

La scrittrice Teresa Ciabatti in conversazione con lo psicoanalista Marco Marchetti, racconterà il proprio percorso personale per affrontare in maniera più ampia esperienze e problematiche che caratterizzano l’ambito lavorativo da un punto di vista femminile.

 

Attività consentita a un massimo di 30 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

 

Tra memorie fotografiche e ricordi pittorici

a cura di Chiara Stefani

Ore 16.00 (I turno) e ore 17.30 (II turno)

 

Visita guidata relativa a due dipinti di formato monumentale presenti all’interno della Galleria Nazionale fin dalla nascita delle sue collezioni, alla fine del XIX secolo.

(durata 30′)

 

Attività consentita a un gruppo di massimo 10 persone. Sarà considerato l’ordine di arrivo dei visitatori in biglietteria.

 

 

LABORATORIO DIDATTICO

Io come Pollock. Pittura in azione

a cura di Gebart spa

Ore 16.00 – 17.30

 

Durante la visita i bambini osserveranno opere di arte astratta e gestuale e potranno ricreare la tecnica del dripping utilizzata da Pollock seguendo le indicazioni fornire dagli operatori.

 

I laboratori si rivolgono ai bambini dai 4 ai 14 anni e ai loro genitori. La partecipazione è gratuita, compresa nel costo del biglietto di ingresso, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.

 

 

Apriamo il museo: l’attimo delle meraviglie. Percorso di accessibilità museale per persone con disabilità

a cura di Gebart spa

Ore 17.00 – 18.00

 

Percorso rivolto al pubblico non vedente e non solo. Il percorso multisensoriale proposto ha come obiettivo quello di mettere il visitatore nella condizione di entrare in sintonia e di poter “vivere”, nella propria dimensione soggettiva, l’emozionalità che l’opera suscita. Sperimentare nuove modalità di conoscenze delle opere attraverso l’esperienza tattile. Creare occasioni di scambio e confronto tra vedenti e non vedenti. Il laboratorio si articolerà nella sequenza di alcune opere. Si favorirà un approccio plurisensoriale: tatto, olfatto, udito, gusto. Un progetto che renderà l’arte facilmente fruibile attraverso la stimolazione dei sensi e il coinvolgimento emozionale.

 

Attività consentite a un gruppo di massimo 14 persone, previa prenotazione scrivendo a info@tosc.it.