Le distopie che caratterizzano la narrativa di Nana Kwame Adjei-Brenyah costituiscono lo scenario del primo appuntamento con Everyday Democracy.
Una conversazione tra lo scrittore newyorkese e le scrittrici italiane Igiaba Scego e Anna Maria Gehnyei, un confronto per rintracciare punti di contatto nelle esperienze delle seconde generazioni nei rispettivi paesi.