Prende il via “Cortili di Cinema”, la rassegna cinematografica estiva di Roma Nord, che offrirà al territorio la proiezione gratuita di quindici film della commedia italiana nei cortili delle scuole del Municipio XV.

Si parte il 14 giugno con tre serate alla scuola Gizzio di via Morro Reatino a Grottarossa, per poi proseguire fino al 14 luglio tutti i venerdì, sabato e domenica con la proiezione dei film “Scusate se esisto”, “Come un gatto in Tangenziale”, “Corro da te”, “Gli ultimi saranno gli ultimi” e “Grazie ragazzi”. Appuntamento alla scuola Nitti al Fleming dal 21 al 23 giugno, alla scuola Periello a Cesano Borgo dal 28 al 30 giugno, alla Scuola Castelseprio a Labaro dal 5 al 7 luglio e alla Scuola Amaldi di La Storta dal 12 al 14 luglio.

Le pellicole protagoniste di questa prima edizione di “Cortili di Cinema” sono: “Scusate se esisto“, “Corro da te“, “Come un gatto in tangenziale“, “Grazie ragazzi” e “Gli ultimi saranno ultimi“. Le scuole e le date che ospiteranno questa interessante trovata, invece, saranno le seguenti:

  1. Scuola Gizzio di Via Morro Reatino → 14, 15 e 16 giugno 2024. 
    Film: “Scusate se esisto“, “Corro da te” e “Come un gatto in tangenziale“.
    Stando a quanto affermato dal Presidente del Municipio XV sui suoi profili social, sabato 15 giugno ci sarà una modifica: in occasione della prima partita degli Europei 2024 per l’Italia, il match sarà proiettato sul maxischermo nel giardino dello stabile di Grottarossa.
  2. Scuola Nitti di Via Nitti (Fleming) → 21, 22 e 23 giugno 2024. 
    Film: “Grazie ragazzi“, “Scusate se esisto” e “Corro da te“.
  3. Scuola Perriello (Cesano Borgo) → 28, 29 e 30 giugno 2024. 
    Film: “Corro da te“, “Come un gatto in tangenziale” e “Gli ultimi saranno ultimi“.
  4. Scuola Castelseprio / Lucio Fontana di Largo Castelseprio (Labaro) → 5, 6 e 7 luglio 2024. 
    Film: “Come un gatto in tangenziale“, “Gli ultimi saranno ultimi” e “Grazie ragazzi“.
  5. Scuola Amaldi di Via Giacinto Gallina (La Storta) → 12, 13 e 14 luglio 2024. 
    Film: “Gli ultimi saranno ultimi“, “Grazie ragazzi” e “Scusate se esisto“.

Il programma della rassegna