Casa del Cinema di Roma: cinema all’aperto a Villa Borghese

Dal 6 Luglio al 14 Settembre
Casa del Cinema - Largo Marcello Mastroianni 1 - Roma
Gratis
Casa del Cinema di Roma: cinema all’aperto a Villa Borghese

Programma Casa del Cinema di Roma – Estate 2020

𝗖𝗮𝗹𝗲𝗶𝗱𝗼𝘀𝗰𝗼𝗽𝗶𝗼 torna la stagione estiva gratuita nel Teatro all’aperto Ettore Scola.

𝗗𝗮𝗹 𝟲 𝗹𝘂𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗮𝗹 𝟭𝟰 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 il grande cinema a Villa Borghese.
I mille volti di 𝗔𝗹𝗯𝗲𝗿𝘁𝗼 𝗦𝗼𝗿𝗱𝗶, nell’anno del centenario.
Gli omaggi a 𝗙𝗲𝗿𝗻𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗗𝗶 𝗟𝗲𝗼, 𝗙𝗲𝗿𝘇𝗮𝗻 𝗢𝘇𝗽𝗲𝘁𝗲𝗸 e 𝗝𝗮𝗰𝗾𝘂𝗲𝘀 𝗧𝗮𝘁𝗶. E poi i mestieri del cinema raccontati dagli 𝗲𝘅 𝗮𝗹𝗹𝗶𝗲𝘃𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗦𝗖, le più belle regie d’𝗼𝗽𝗲𝗿𝗮 e i tanti 𝗳𝗲𝘀𝘁𝗶𝘃𝗮𝗹 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗶.
𝗜𝗹 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮 𝗳𝗮 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗻𝘂𝗼𝘃𝗼 𝗽𝗮𝗹𝗶𝗻𝘀𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗥𝗼𝗺𝗮 𝗖𝗮𝗽𝗶𝘁𝗮𝗹𝗲 𝗥𝗼𝗺𝗮𝗿𝗮𝗺𝗮.

𝘘𝘶𝘦𝘴𝘵’𝘢𝘯𝘯𝘰, 𝘢 𝘤𝘢𝘶𝘴𝘢 𝘥𝘦𝘭𝘭’𝘦𝘮𝘦𝘳𝘨𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘴𝘢𝘯𝘪𝘵𝘢𝘳𝘪𝘢, 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘱𝘳𝘦𝘷𝘪𝘴𝘵𝘦 𝙢𝙤𝙙𝙖𝙡𝙞𝙩𝙖̀ 𝙥𝙖𝙧𝙩𝙞𝙘𝙤𝙡𝙖𝙧𝙞 𝙙𝙞 𝙖𝙘𝙘𝙚𝙨𝙨𝙤 𝘱𝘦𝘳 𝘭𝘢 𝘵𝘶𝘵𝘦𝘭𝘢 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘴𝘢𝘭𝘶𝘵𝘦 𝘦 𝘭𝘢 𝘴𝘪𝘤𝘶𝘳𝘦𝘻𝘻𝘢 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘴𝘱𝘦𝘵𝘵𝘢𝘵𝘰𝘳𝘪. 𝘊𝘪 𝘴𝘪 𝘱𝘶𝘰̀ 𝘱𝘳𝘦𝘯𝘰𝘵𝘢𝘳𝘦 𝘢𝘭𝘭𝘦 𝘴𝘦𝘳𝘢𝘵𝘦 𝘥𝘢 𝘥𝘶𝘦 𝘰𝘳𝘦 𝘱𝘳𝘪𝘮𝘢 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘦𝘷𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘤𝘰𝘯 𝘶𝘯 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘰𝘭𝘭𝘰 𝘦 𝘶𝘯𝘢 𝘥𝘪𝘴𝘵𝘳𝘪𝘣𝘶𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘪 𝘱𝘰𝘴𝘵𝘪 𝘢𝘵𝘵𝘪𝘷𝘢𝘵𝘢 𝘱𝘳𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘭𝘢 𝘱𝘰𝘳𝘵𝘪𝘯𝘦𝘳𝘪𝘢 𝘥𝘪 𝘊𝘢𝘴𝘢 𝘥𝘦𝘭 𝘊𝘪𝘯𝘦𝘮𝘢; 𝘭’𝘢𝘤𝘤𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘴𝘢𝘳𝘢̀ 𝘤𝘰𝘯𝘴𝘦𝘯𝘵𝘪𝘵𝘰 30 𝘮𝘪𝘯𝘶𝘵𝘪 𝘱𝘳𝘪𝘮𝘢 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘦 𝘱𝘳𝘰𝘪𝘦𝘻𝘪𝘰𝘯𝘪 𝘤𝘰𝘯 𝘱𝘰𝘴𝘵𝘰 𝘨𝘢𝘳𝘢𝘯𝘵𝘪𝘵𝘰; 𝘨𝘭𝘪 𝘴𝘱𝘦𝘵𝘵𝘢𝘤𝘰𝘭𝘪 𝘴𝘢𝘳𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘢 𝘵𝘪𝘵𝘰𝘭𝘰 𝘨𝘳𝘢𝘵𝘶𝘪𝘵𝘰 𝘧𝘪𝘯𝘰 𝘢𝘥 𝘦𝘴𝘢𝘶𝘳𝘪𝘮𝘦𝘯𝘵𝘰 𝘥𝘦𝘪 𝘱𝘰𝘴𝘵𝘪 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘯𝘪𝘣𝘪𝘭𝘪.

PROGRAMMA PROSSIME PROIEZIONI

LUNEDÌ 27 LUGLIO ORE 21.00
I mille volti di Alberto Sordi
Presentazione del libro di Alberto Anile, Alberto Sordi, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Edizioni Sabinae, 2020.
a seguire
IL MEDICO DELLA MUTUA, Luigi Zampa, 1968, 100’

MARTEDÌ 28 LUGLIO
EVENTO PRIVATO

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO ORE 21.00
Sotto lo stesso cielo. Racconti e immagini di Roma fra gli anni ’60 e ’80
LIVE SHOW. Un tuffo negli anni in cui tutto viene messo in discussione e tutto sembra possibile, in cui finalmente si comincia a desiderare, se non tutto, almeno qualcosa. Prodotto da Made in Tomorrow, con le fotografie di Marcello Geppetti e la musica dal vivo dei WakeUpCall. Racconta Andrea Dezzi.

30 LUGLIO – 5 AGOSTO
XVII Asian Film Festival
La diciassettesima edizione di Asian Film Festival si articola in un concorso con sedici film, un fuori concorso e la sezione newcomers per nuovi talenti. Tra gli altri i nuovi film di Kim Ki-duk, Lav Diaz, Takashi Miike, Hideo Nakata, Koij Fukada. Focus sul cinema filippino in occasione del centenario. Tante sorprese e grandi titoli da tredici paesi dell’Estremo Oriente.

GIOVEDÌ 6 AGOSTO ORE 21. 00
Serata del cinema colombiano

VENERDÌ 7 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
LE FATE IGNORANTI, Ferzan Özpetek, Italia, 2000, 105’

SABATO 8 AGOSTO ORE 21.00
Opera Festival
Giuseppe Verdi
AIDA
Gianfranco de Bosio regia (ripresa produzione originale del 1913) – Daniel Oren direttore Orchestra e Coro dell’Arena di Verona Arena Opera Festival, Verona 2012, 152’

DOMENICA 9 AGOSTO 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
JOUR DE FETE, Jacques Tati, Francia, 1949, 87’

LUNEDÌ 10 AGOSTO ORE 21.00
I mille volti di Alberto Sordi
FUMO DI LONDRA, Alberto Sordi, 131’

MARTEDÌ 11 AGOSTO ORE 21.00
Speciale Federico Fellini
LA DOLCE VITA, di Federico Fellini, 178’

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO ORE 21.00
Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino
LA MALA ORDINA, Italia, 1972, 93’

GIOVEDÌ 13 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
LA FINESTRA DI FRONTE, Gran Bretagna, Turchia, Portogallo, Italia, 2003 106’

VENERDÌ 14 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
CUORE SACRO, Ferzan Özpetek, Italia, 2005, 120’

SABATO 15 AGOSTO ORE 21.00
Opera Festival
Giacomo Puccini
TOSCA
Christophe Honoré regia – Daniele Rustioni direttore – Coro e Orchestra de l’Opéra de Lyon, Maîtrise de l’Opéra de Lyon Festival d’Art Lyrique de Aix-en-Provence, 2019, 125’

DOMENICA 16 AGOSTO 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
LES VACANCES DE M. HULOT, Jacques Tati, Francia, 1953, 88’

LUNEDÌ 17 AGOSTO ORE 21.00
I mille volti di Alberto Sordi
IL VEDOVO, Dino Risi, 1959, 100’

MARTEDÌ 18 AGOSTO ORE 21.00
Cinema in Luce
CHE STRANO CHIAMARSI FEDERICO, Ettore Scola, Italia, 2013, 90’

MERCOLEDÌ 19 AGOSTO ORE 21.00
Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino
I PADRONI DELLA CITTA’, Italia, 1976, 92’

GIOVEDÌ 20 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
SATURNO CONTRO, Ferzan Özpetek, 2007, 110’

VENERDÌ 21 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
UN GIORNO PERFETTO, Ferzan Özpetek, Italia, 2008, 102’

SABATO 22 AGOSTO ORE 21.00
Opera Festival
Gioachino Rossini
GUILLAUME TELL
Graham Vick regia – Michele Mariotti direttore – Coro e Orchestra del Teatro Comunale di Bologna Rossini Opera Festival, Pesaro, 2013, 247’

DOMENICA 23 AGOSTO 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
MON ONCLE, Jacques Tati, Francia, 1958, 116’

LUNEDÌ 24 AGOSTO ORE 21.00
I mille volti di Alberto Sordi
TUTTI A CASA, Luigi Comencini, 1960, 117’

MARTEDÌ 25 AGOSTO ORE 21.00
Cinema in Luce
ITALIAN GANGSTER, Renato De Maria, Italia, 2015, 87’, documentario

MERCOLEDÌ 26 AGOSTO ORE 21.00
Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino
IL POLIZIOTTO È MARCIO, Italia, 1974, 91’

GIOVEDÌ 27 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
MINE VAGANTI, Ferzan Özpetek, Italia, 2009, 116’

VENERDÌ 28 AGOSTO ORE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
MAGNIFICA PRESENZA, Ferzan Özpetek, Italia 2012, 105’

SABATO 29 AGOSTO ORE 21.00
Opera Festival
Giacomo Puccini
TURANDOT
Marco Arturo Marelli regia – Paolo Carignani direttore – Prague Philharmonic Choir, Bregenzer Festspielchor, Wiener Symhoniker Festival di Bregenz, 2015, 123’

DOMENICA 30 AGOSTO 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
PLAYTIME, Jacques Tati, Francia, 1967, 124’

LUNEDÌ 31 AGOSTO
I mille volti di Alberto Sordi
17:00 IL TASSINARO, Alberto Sordi, 1983, 120’
a seguire Incontro con Sergio D’Offizi. Nel corso dell’incontro verrà presentato il libro a cura di Gerry Guida, Luce su Alberto Sordi! Alberto Sordi nei ricordi dell’autore della fotografia Sergio D’Offizi, Artdigiland, 2020.
21.00 DETENUTO IN ATTESA DI GIUDIZIO, Nanni Loy, 1971, 102’

MARTEDÌ 1 SETTEMBRE ORE 21.00
Cinema in Luce
19:00 NAPLES’ 44, Francesco Patierno, Italia, 2016, 85’, documentario
21.00 L’UOMO CHE NON CAMBIO’ LA STORIA, Enrico Caria, Italia, 2016, 77’, documentario.

MERCOLEDÌ 2 SETTEMBRE 21.00
Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino
19:00 GLI AMICI DI NICK HEZARD, Italia, 1976, 100’

21:00 COLPO IN CANNA, Italia, 1975, 97’

GIOVEDÌ 3 SETTEMBRE
I mille volti di Alberto Sordi
17:00 IN VIAGGIO CON PAPA’, Alberto Sordi, 1982, 118’
a seguire presentazione del libro Alberto Sordi. Una vita tutta da ridere, di Italo Moscati, Castelvecchi, 2020.
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
21.00 ALLACCIATE LE CINTURE, Ferzan Özpetek, Italia, 2014, 110’

VENERDÌ 4 SETTEMBRE 21.00
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek
ROSSO ISTANBUL, Ferzan Özpetek, Italia, Turchia, 2017, 115’

SABATO 5 SETTEMBRE 21:00
VERTICAL MOVIE FESTIVAL 3^ Edizione 2020
Primo Festival Internazionale dell’Audiovisivo Verticale.

DOMENICA 6 SETTEMBRE 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
TRAFIC, Jacques Tati, Francia, 1971, 96’

LUNEDÌ 7 SETTEMBRE 21.00
I mille volti di Alberto Sordi
21.00 LO SCOPONE SCIENTIFICO, Luigi Comencini, 1972, 116’

8 – 11 SETTEMBRE
Albania, si gira!
Festival di cinema albanese

SABATO 12 SETTEMBRE 21.00
Opera Festival
Richard Strauss
IL CAVALIERE DELLA ROSA
Harry Kupfer regia – Franz Welser-Möst direttore – Konzertvereinigung Wiener Staatsopernchor, Salzburger Festspiele und Theater Kinderchor, Wiener Philharmoniker
Festival di Salisburgo, 2014, 214’

DOMENICA 13 SETTEMBRE 21.00
La gaia scienza di Jacques Tatì
PARADE, Jacques Tati, Francia, 1974, 90’

LUNEDÌ 14 SETTEMBRE
I mille volti di Alberto Sordi
21:00 UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO, Mario Monicelli, 1977, 118’

 

Caleidoscopio PROGRAMMA

Settanta serate al fresco, sotto gli alberi di Villa Borghese con la bellezza del cinema di ieri e di oggi a portata di mano. Anche quest’anno l’Arena Ettore Scola della Casa del Cinema vi invita e scoprire tesori, autori, voci dal cinema di tutto il mondo. Mai come quest’anno i percorsi e le emozioni sono destinate a intrecciarsi: risate, passioni, azione ed esotismo, la realtà che non conoscete e la grande musica dai festival più prestigiosi. E saranno Albertone ed Ettore Scola a portarvi per mano, una volta ancora, nel giardino incantato della fantasia di Federico Fellini.

I mille volti di Alberto Sordi nel centenario dell’attore che più di ogni altro ha rappresentato l’Italiano di sempre, una scelta di 12 capolavori a cura della Cineteca Nazionale. Nei suoi film c’è la storia di un paese, c’è la garanzia di una cinema che fa ridere e commuovere, c’è una grande lezione d’attore. Nel segno di Albertone (e del suo complice Federico) parte con “Lo sceicco bianco” un viaggio che non si può perdere.

La gaia scienza di Jacques Tatimimo inarrivabile, garbato fustigatore di costumi, inventore di un cinema della grazia che affascina grandi e piccoli, Tati è un genio che possiamo riscoprire, con l’integrale dei suoi film, grazie alla collaborazione con Ripley’s film e VIGGO? che li presentano in splendide copie restaurate. Aspettate a ridere… non è ancora arrivato Monsieur Hulot!

Opera FestivalGrazie alla collaborazione con Classica HD e in accordo con l’Accademia di Santa Cecilia anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la grande musica. Cinque serate dai più prestigiosi festival operistici del mondo con artisti indimenticabili e regie di qualità. Un sabato sera davvero unico per ritrovare il piacere di uno spettacolo popolare che non ha età se lo firmano Verdi, Puccini, Rossini e Strauss.

Ferzan soirée. Omaggio a Ferzan ÖzpetekHa portato la Turchia alla nostra tavola, ha saputo raccontare l’Italia che cambia con la maestria di chi non giudica, ma si mette in gioco ogni volta. Nell’anno di un grande successo come “La Dea Fortuna” la Casa del Cinema rende omaggio all’autore de “Il bagno turco”, “Le fate ignoranti”, “La finestra di fronte”, “Rosso Istanbul” e tante altre storie che ci sono rimaste nel cuore.

Fernando Di Leo. Un maestro per TarantinoErano gli anni ’70: Milano scopriva Giorgio Scerbanenco, il cinema raccontava poliziotti dai modi spicci, giudici con le mani legate, politici corrotti. Nasceva il noir italiano e il regista di “Milano Calibro 9” ne era il cantore più affascinante, originale, ribelle. Insieme a Minerva Pictures vogliamo riscoprire un regista di genere adesso venerato dalla critica giovane. I suoi film, allora vietati, richiedono un pubblico maturo, ma battono il ritmo del tempo.

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia raccontano il cinema italianoAlla più famosa scuola di cinema si insegnano tutti i mestieri dello spettacolo. Gli allievi di ieri, oggi famosi e celebrati, ritornano per una sera sui banchi della loro scuola per raccontarne il fascino e le storie. Ciascuno in compagnia di un film che ha amato e che è rimasto nel suo immaginario. Scommettiamo che è anche il vostro?

Cinema in LuceCinque storie dell’Italia narrate con l’occhio di oggi e le fantastiche immagini dell’archivio storico dell’Istituto Luce. Vicende più vere del vero, ai confini del credibile, eppure documentate da grandi operatori che oggi rivivono grazie a grandi registi. Non chiamateli documentari, scoprirete che la realtà, a volte, è davvero una realtà romanzesca. In collaborazione con Cinecittà – Istituto Luce.

Eventi Speciali: Come ogni anno i festival internazionali che portano il mondo a casa nostra si affacciano sullo schermo di Casa del Cinema. Anche in un’annata difficile come questa hanno voluto essere con noi le voci dell’Africa, della Lituania, dell’Asia, della Colombia, della Romania, dell’Albania. E insieme a loro proponiamo alcune serate uniche, tra musica e performance con un sigillo speciale: il film di Ettore Scola “Che strano chiamarsi Federico” che vogliamo dedicare al Grande Riminese a 100 anni dalla nascita. E la copia restaurata de “La dolce vita”.

Vivi a Roma e sei appassionato di Cinema? Allora sicuramente conoscerai la Casa del Cinema a Villa Borghese.

La Casa del Cinema offre ai romani e ai turisti la possibilità di vedere tanti film di qualità a costo zero.

L’ingresso è infatti gratuito, salvo eventi, convegni ed eventi particolari promossi da case e aziende cinematografiche e non solo.