Wind Summer Festival, imprevisto tecnico fa saltare tutto: scoppia la rabbia sui social

Foto
Problemi tecnici al Wind Summer Festival, i cantanti non si esibiscono e salta la scaletta: popolo del web furioso Il Wind Summer Festival 2017 a […]
-
loading

Problemi tecnici al Wind Summer Festival, i cantanti non si esibiscono e salta la scaletta: popolo del web furioso

Il Wind Summer Festival 2017 a Piazza del Popolo parte nel peggiore dei modi, ovvero con un imprevisto tecnico che ha fatto completamente saltare la scaletta rimandando diverse esibizioni e scatenando una certa rabbia sui social.

RADIO ITALIA LIVE, ALESSANDRA AMOROSO: IMMENSO GESTO D'AMORE DURANTE IL CONCERTO

Ieri 22 giugno è stata registrata la prima puntata dell'attesissimo concertone estivo che solo l'anno scorso era sponsorizzato dalla Coca Cola e con la partnership della Fascino di Maria De Filippi e la copertura radiofonica di RTL 102.5: quest'anno troviamo Radio 105 e sul palco con Alessia Marcuzzi anche Niccolò De Devitiis (Le Iene) e Daniele Battaglia, speaker radiofonico che ha commentato anche le puntate speciali di Sarabanda su Italia1.

MARIA DE FILIPPI ABBANDONA IL SUMMER FESTIVAL, ECCO SVELATO IL MOTIVO DELLA SCELTA

Come apprendiamo sulla pagina ufficiale Facebook del Wind Summer Festival, la regia è stata costretta a far ripetere alcune performance compromettendone altre, tra cui quella di Fabrizio Moro, The Kolors, Gabry Ponte e Cristina D'Avena che slitteranno, forse, a stasera 23 giugno:

“Alcuni imprevisti tecnici hanno allungato il tempo delle registrazioni della prima puntata del #WindSummerFestival oltre l'ora massima consentita, per tale ragione alcuni Artisti non si sono potuti esibire.
Ma niente paura: torneranno ad esibirsi in una delle prossime serate. Scusandoci per l'inconveniente vi diamo appuntamento a domani sempre in Piazza Del Popolo!”

Gli spettatori accorsi a Roma anche da lontano per godersi un bel concerto sono stati invece costretti ad assistere a canzoni interrotte, performance doppie, brani spezzettati fino oltre la mezzanotte e non hanno potuto neanche salutare i cantanti che non sono riusciti a farsi vedere in pubblico.

Al termine della prima registrazione gli applausi hanno lasciato il posto a urla di frustrazione e fischi di disapprovazione.

Comprensibile, in effetti, il polverone che si è alzato sui social contro gli organizzatori del Wind Summer Festival: “La verità è che non sapete lavorare, fate questo lavoro da anni e non sapete come gestire il tempo e gli artisti” ha tuonato una utente arrabbiata per l'imprevisto tecnico, “Assurdo! Avete fatto ripetere esibizioni di altri… quando a questo punto potevate far entrare chi non aveva cantato e ripetere le esibizioni di altri nei prossimi giorni!!!” ha aggiunto un'altra ragazza ugualmente furiosa e ancora leggiamo “Le scuse non esistono. Si accettano quando ci sono imprevisti non calcolabili, non quando si sceglie di far ripetere gli stessi brani agli stessi cantanti. Mediaset ha diminuito, e di gran lunga, la qualità delle proposte in questi ultimi anni e non se ne vede una ripresa…anzi”. 

Vi ricordiamo che le puntate registrate in questi giorni andranno poi in onda su Canale 5 a partire dal 4 luglio, poi l'11, il 18 e infine il 25 luglio e saranno trasmesse in contemporanea su Radio 105.

Guarda la photogallery
Wind Summer Festival, imprevisto tecnico fa saltare tutto: scoppia la rabbia sui social
Wind Summer Festival, imprevisto tecnico fa saltare tutto: scoppia la rabbia sui social
Wind Summer Festival, imprevisto tecnico fa saltare tutto: scoppia la rabbia sui social
Wind Summer Festival, imprevisto tecnico fa saltare tutto: scoppia la rabbia sui social
+5