Tramonti in Musica: gli appuntamenti nel III Municipio fino a Ottobre

Jazz, soul, rap e classica: i tramonti in musica nelle aree verdi di Tufello, Sacco Pastore e Nuovo Salario.
 Ingresso gratuito: ecco tutte le informazioni.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Valorizzare il territorio, guardare con altri occhi alcuni scorci spesso attraversati velocemente,  riscoprirne le aree verdi, viverle e restituirle al territorio attraverso un programma di musica tra jazz, soul, rap e classica: è questo l’obiettivo di Tramonti in musica, la rassegna organizzata da Viteculture FestivalParco Labia e Daniele de Sanctis, il cui bando è stato pensato dal Municipio Roma III in fase di lockdown.

Partito il 2 settembre con il concerto del duo acustico di Diana Tejera e Fernando Pantini, svoltosi in una composta piazza degli Euganei, Tramonti in musica vedrà altri 6 appuntamenti alla riconquista degli spazi urbani all’aperto in alcune aree pubbliche tra Tufello, Sacco Pastore e Nuovo Salario, ogni mercoledì, alle ore 19:30, fino al 7 ottobre, con chiusura venerdì 9 ottobre.

A salire sul palco in un alternarsi di note e sonorità differenti saranno: Aku (Piazza degli Euganei Mercoledì 9 settembre), Rainy Wishes 4tet standard jazz (Piazza degli Euganei, Mercoledì 16 settembre), Ilaria Bucci e Andrea Jannicola (Area Verde incrocio tra Via Val Trompia e via Val di Fassa, Mercoledì 23 settembre), Nico Maraja e le Cicloavventure (Area Verde incrocio tra via Val Trompia e via Val di Fassa, Mercoledì 30 settembre), Le Teorie di Copernico (Area Verde incrocio tra via Val Trompia e via Val di Fassa, Mercoledì 07 ottobre), Roma Tre Orchestra Ensemble (Piazza Dante Gallani, Venerdì 09 ottobre)

LEGGI ANCHE — Lillo e Greg approdano sul palco di Ostia Antica Festival

Tramonti, musica e sicurezza: amare Roma vuol dire rispettarla

La riconquista degli spazi urbani all’aperto da parte di persone di ogni età per la fruizione di eventi culturali è uno degli aspetti cardine di questa iniziativa. Piazze e aree verdi del municipio diventano il proscenio ideale per permettere l’ascolto della musica nella sua varietà di forme in piena sicurezza e in maniera totalmente gratuita, per tutti e tutte

spiega Christian Raimo, Assessore alla cultura del III Municipio, in una nota.  

Utilizzare piazze del municipio comprese tra palazzi per permettere a tutti, anche a coloro che non possono scendere in strada, di godere di concerti di qualità affacciandosi semplicemente ai balconi e alle finestre delle proprie abitazioni riducendo i rischi di assembramento in un orario, le 19:30, che consente il rispetto della quiete pubblica e la piena godibilità dei tramonti, da sempre veicolo di pensieri e riflessioni

aggiunge Francesca Farchi, presidente della commissione scuola del municipio III.

Condividere un luogo aprendolo alla cultura ritrovandosi la sera, sotto casa, senza rischi né pericoli. Questo è il senso di Tramonti in musica che non riflette altro che il bisogno impellente di cultura che sente la nostra città e la sua necessità di condividere emozioni, parole e immagini. Roma la si può governare se la si ama, se la si conosce e se davvero la si pongono al centro i bisogni delle persone

conclude Giovanni Caudo, Presidente del III Municipio.

Maggiori informazioni sull’evento Facebook