Solstizio d’estate: l’effetto astronomico da vedere al Pantheon il 21 Giugno

Solstizio d’Estate al Pantheon: cosa accade il 21 Giugno? Il 21 giugno, giorno del Solstizio d’estate, si rinnova l’appuntamento con […]

Solstizio d’Estate al Pantheon: cosa accade il 21 Giugno?

Il 21 giugno, giorno del Solstizio d’estate, si rinnova l’appuntamento con il fenomeno astronomico davvero affascinante all’interno del Pantheon.mezzogiorno locale, infatti, i raggi di sole entreranno dal grande occhio della cupola, lasciando a bocca aperta i presenti. Cosa accadrà precisamente?

Il Pantheon si trasformerà in una meridiana monumentale, come sempre accade in corrispondenza di equinozi e solstizi. Il suo occhio – di gran fascino per romani e turisti – permetterà alla luce solare di incanalarsi, dando vita ad uno spettacolo che è un peccato perdere.

Dopo che, al Solstizio d’inverno, la luce entrata nell’occhio ha illuminato la parte alta della cupola e all’Equinozio i raggi hanno creato un fantastico gioco di luce sul cornicione e sulla grata sopra al portone, al solstizio d’estate, il sole, quasi verticale, illuminerà il pavimento. Risultato? Un enorme cerchio luminoso del diametro di 9 metri, proprio come quello dell’oculo del Pantheon.

Bisognerà aspettare le 13 per vedere completamente l’effetto del sole.

LEGGI ANCHE: LO STRETTO EFFETTO CAMINO AL PANTHEON >>

L’oculo del Pantheon è una meridiana sferica

Il Pantheon è uno dei monumenti più affascinanti di Roma. Ad attrarre è soprattutto il suo foro alto, un occhio sulla città eterna, possiamo dire. La particolarità di questo oculo è che funziona come una vera e propria meridiana sferica, con i raggi solari che vanno puntualmente a colpire punti chiave al suo interno a seconda delle stagioni.

In corrispondenza del Solstizio d’estate, il 21 giugno, il Pantheon diventa palcoscenico di un fenomeno astrologico unico: il raggio di sole che attraversa l’occhio della cupola, come già detto, proietterà a terra questo crchio luminoso di 9 metri di diametro. Ma non è tutto.

La differenza con le meridiane tradizionali

La particolarità – proprio solo del Pantheon – sta nel fatto che è la luce diretta a scandire il tempo, a fare da calendario. Questo a differenza di ciò che accade con le meridiane tradizionali e in tutti i sistemi calendariali solari, in cui, a scandire il tempo è l’ombra solare.

Il Solstizio d’estate al Pantheon, insomma, è un evento da non perdere, per gli esperti di astronomia e non solo.
Appuntamento quindi alle 12, sperando nel tempo favorevole!

Annarita Canalella

Annarita Canalella

Annarita Canallella

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!