ROME VIDEO GAME LAB: fino a domenica, a Cinecittà, per vivere tutte le dimensioni del videogioco

Rome Video Game Lab: i videogiochi arrivano a Cinecittà Si apre domani, venerdì 4 maggio, e prosegue fino a domenica 6 maggio il RomeVideoGameLab, la […]
- - Ultimo aggiornamento
ROME VIDEO GAME LAB: fino a domenica, a Cinecittà, per vivere tutte le dimensioni del videogioco

Rome Video Game Lab: i videogiochi arrivano a Cinecittà

Si apre domani, venerdì 4 maggio, e prosegue fino a domenica 6 maggio il RomeVideoGameLab, la kermesse organizzata da Istituto Luce Cinecittà dedicata al
mondo variegato e spettacolare del videogame, dentro i mitici Studios di Cinecittà.

Tre giorni speciali per giocare, imparare, creare, in cui saranno coinvolti tanti diversi protagonisti.

Programma Rome Video Game Lab

Nella giornata di venerdì 4 Maggio, tra i tanti appuntamenti, vi ricordiamo:
ore 11.30 (spazio T10) l’apertura dei tornei universitari di eSports che saranno inaugurati dall’Assessore Capitolino allo Sport Daniele Frongia;
dalle ore 9.30 (Sala Fellini) un’intera mattinata di confronto tra studiosi del CNR, direttori dei musei e sviluppatori, sulle potenzialità dei videogames nella
valorizzazione dei beni culturali. All’ultimo panel parteciperanno anche Luca Bergamo (Vicesindaco di Roma), Nicola Borrelli (Dg Cinema MIBACT), Roberto Cicutto (Ad Istituto Luce Cinecittà), Gilberto Corbellini (Direttore del Dipartimento Scienze Umane e Patrimonio del CNR), Silvia Costa (Parlamentare europea), Antonio Lampis (Dg Musei MIBACT), Thalita Malagò (Dg AESVI), Marco Saletta (General Manager Sony Italia), Ferdinando Fiore (Dirigente ITA), Marcello Minuti (Consulente Innovazione Istituto Luce Cinecittà), Sofia Pescarin (Ricercatrice CNR), Bruno Zambardino (Consulente scientifico MIBACT);
dalle ore 9.30 è aperta la Mostra Retrogaming, rassegna giocabile che ripercorre l’evoluzione dei videogiochi dagli anni ’70 ad oggi;
ore 14 (Sala Fellini) Lectio Magistralis di Maurizio Gabrieli, Direttore del Master “Musica per Videogiochi” al Conservatorio di Santa Cecilia;
dalle ore 14 (Spazio T11) si apre l’Evento B2B, spazi business riservati agli investitori italiani e stranieri che vogliono incontrare i migliori sviluppatori italiani;
ore 15 (Sala Cavalli) prima parte del talk organizzato da TIM sul “cloud gaming” a cura di Antonio Imbimbo (TIM – Responsabile Entertainment e Digital Service);
ore 16 (Sala Fellini) un panel sulle frontiere occupazionali per gli universitari che desiderano lavorare nel mondo del Gaming, a cui interverranno Vincenzo Scotti
(Presidente Link Campus University), Angela Paoletti (Fondatrice e Direttrice artistica Local Transit, Board Member Women in Games Italia), Christian Born (Country Manager Bandai Namco Entertainment Italia), Marco Accordi Rickards (Direzione Fondazione VIGAMUS);
ore 17.15 (Sala Fellini) Christian Born (Country Manager Bandai Namco Entertainment Italia) e Patrizia Cacciani (Responsabile ufficio studi, didattica e biblioteca Archivio Storico Luce) presenteranno in anteprima “11-11”, un videogioco che celebra la fine della Prima Guerra Mondiale.

L’iniziativa di Istituto Luce Cinecittà, in co-realizzazione con QAcademy impresa sociale, e in collaborazione con ITA (Italian Trade Agency) e Aesvi (Associazione
editori e sviluppatori videogiochi italiani) si avvale di partner istituzionali e privati di settore, unisce istituzioni pubbliche e imprese.
L’ingresso da via Tuscolana 1055 (alle sole aree in cui si svolge il RomeVideoGameLab) sarà gratuito dalle 9.30 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30).

L’iniziativa è parte del programma di EUREKA! Roma 2018, promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.
Tutte le info, il programma, gli aggiornamenti su www.romevideogamelab.it
oppure sulla pagina Facebook Rome VideoGame Lab (https://goo.gl/PyAoyV)