Roma, scuola materna all’aperto: come funziona e dove trovarla

Foto
Dopo l'asilo nel bosco, ora arriva la scuola materna all'aperto. Per l'anno 2019-2020 i bambini potranno frequentare una scuola in cui le attività sono soprattutto all’aria aperta. Scopri come funziona
- - Ultimo aggiornamento
loading

La scuola materna all’aperto arriva anche a Roma. Nel XIII municipio arriva un progetto di scuola all’aperto per l’anno 2019-2020 rivolto a 200 famiglie.

Scuola materna all’aria aperta a Roma: di cosa si tratta

L’idea è di riproporre qualcosa di simile agli asili nel bosco in Nord Europa. In effetti a Roma già ne esistono alcuni – a Ostia, nel Parco di Vejo e in Caffarella, per esempio. Ora si prospetta l’opportunità di un’educazione en plein air anche per i bambini del quartiere Aurelio.

Il Municipio XIII ha siglato accordi con le principali aree verdi, i parchi e gli enti del territorio, per far trascorrere ai bambini più tempo possibile all’aria aperta, fra giochi, attività, laboratori. Queste le dichiarazioni dal municipio Aurelio:

L’obiettivo è che l’educazione all’aperto possa diventare un elemento facente parte del piano formativo delle scuole del territorio, come valore aggiunto imprescindibile, in un’epoca in cui l’urbanizzazione massiva e le nuove tecnologie sembrano assottigliare sempre di più quei pochi spazi che consentono ai bambini di avere un rapporto diretto, sano e armonico con la natura e l’ambiente circostante”

Scatta anche la collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre, per monitorare le scuole coinvolte nel progetto ‘Scuola all’aperto’: attraverso la ricerca sarà possibile analizzare gli effetti del modello educativo e determinarne scientificamente i benefici.

La scuola outdoor fa bene? Ecco cosa dicono gli studi

I benefici dello studio all’aperto, a prescindere dal grado di istruzione e l’età dello scolaro, sarebbero innumerevoli. Oltre al benessere fisico, in alcuni studi – in cui l’età dei bambini presi a campione avevano un’età compresa fra i 9 e gli 11 anni – si evidenziano benefici anche nello sviluppo della sfera empatica, delle capacità relazionali e di socializzazione nei bambini.

L’istruzione outdoor favorisce inoltre lo sviluppo cognitivo e fa emergere spiccatamente la creatività degli alunni, migliorandone l’apprendimento e il rendimento. Inoltre, condurre le classi all’aperto, farebbe bene anche agli insegnanti: un aspetto da non sottovalutare.

LEGGI: A Roma apre la Casa dei Libri Senza Prezzo: ecco dove si trova

Guarda la photogallery
La scuola materna all'aperto arriva anche a Roma.
Scuola materna all'aria aperta a Roma: di cosa si tratta
Un progetto per promuovere l'educazione all'aria aperta
L'iniziativa del Municipio XIII
+1