A Roma riapre il Gelato Bistrò, il menu originale a base di gelato per una serata particolare

Foto
Gelato D’Essai da Geppy Sferra, se siete alla ricerca di un locale particolare dove trascorrere una piacevole serata dovete assolutamente fare tappa al ristorante di Gelato aperto a Roma, in zona Centocelle. Qui potrete gustare il gelato in un modo diverso... intrigante! Ecco l'originale menu a base di gelato
- - Ultimo aggiornamento
loading

Finalmente ci siamo: dopo quasi due anni di sosta forzata dovuta alle limitazioni imposte dall’emergenza Covid, venerdì 30 settembre riapre il Gelato Bistrò, primo e unico locale dove si cena col gelato in ogni piatto!

Come è nata l’idea di un menù a base di gelato?

L’idea a Geppy Sferra gli frullava in testa già da un po’. L’occasione l’ha colta qualche anno fa (nel 2019) con il rinnovo dei locali della gelateria Strawberry Fields. E metterla in pratica si è rivelata un esperimento ben riuscito. E’ nato così quello che oggi si chiama il Gelato Bistrò, il primo ristorante di gelato a Roma, nel quartiere di Centocelle. Un locale in cui non solo dolce e salato si incontrano ma creano una combinazione vincente che incuriosisce e solletica il palato.

Gelato D’Essai da Geppy Sferra: il primo ristorante di gelato a Roma

La sfida è originale e audace: servire prelibatezze gastronomiche accompagnandole con dell’ottimo gelato artigianale. O meglio: il gelato stesso è parte del piatto, valore aggiunto a una pietanza già di per sé gustosa e preparata con ingredienti freschi e di alta qualità.

GUARDA ANCHE: gelato con pizza e mortadella? Ecco il risultato del piatto originale >>

Un locale insolito in cui è il gusto a vincere su tutto: sapori di mare, dell’orto o d’allevamento arricchiti da quel tocco fresco e morbido di un gelato o di un sorbetto che vanno oltre la semplice sperimentazione culinaria. Non solo coni e coppette, insomma: il gelato qui si gusta nel piatto con carni, verdure o pesce.

LEGGI ANCHE: — Sai dove è nato il gelato? In pochi saprebbero rispondere 

Ristorante e gelateria: una cosa sola

In questo locale alla periferia est della Capitale, avviene un incontro insolito, quello dell’alta ristorazione con l’arte del freddo dolce cremoso, frutto di un’idea brillante basata su anni di esperienza. E anche su una felice e indovinata intuizione di Geppy Sferra.

Il mio desiderio – ha dichiarato Geppy Sferra – è di ricercare una confluenza tra gastronomia e gelateria senza snaturare affatto il gelato, ma anzi approfittando proprio delle sue particolari qualità e mettendole a frutto in preparazioni che, sposando i metodi e i gusti della tradizione culinaria, ci fanno scoprire qualcosa del gelato che finora non sapevamo”.

Inoltre, da Gelato Bistrò, che ci si adoperi davanti ai fornelli o davanti a un banco frigo, ciò che non manca mai è la passione: l’unico ingrediente che sta bene in qualsiasi piatto.

Un menu che invita all’assaggio

Dare un’occhiata al menu del ristorante di gelato è come fare un salto nel Paese delle Meraviglie: come una curiosa Alice, il fortunato avventore troverà di che soddisfare il suo palato. La parola d’ordine è innovazione, ma non mancano i richiami alla cucina tradizionale.

Se tutte le pietanze appaiono invitanti, ce ne sono alcune che incuriosiscono particolarmente per gli sfiziosi abbinamenti. Come la Coda alla vaccinara col gelato al pinolo, il Carciofo alla romana col gelato alla liquirizia, il Cous cous di pesce col sorbetto al chinotto, il Gulasch di manzo col sorbetto di mirtillo e rosa canina, lo Sgombro al sesamo col gelato al caffè…

E che dire ancora del pollo al curry con gelato al cocco o del Risotto cacio e pepe col sorbetto di pera e cannella, Pizza e mortadella con gelato al pistacchio, e ancora della Vellutata di zucca con guanciale croccante e gelato alla castagna?

La riapertura del Gelato Bistrò è stata programmata ufficialmente per febbraio 2023, dopo la consueta chiusura invernale della gelateria.
Per chi non ce la fa proprio ad aspettare (come noi d’altronde!) potrà approfittare delle quattro cene speciali, grazie alle quali si potrà provare le insospettabili e gustosissime combinazioni di ingredienti.
Quattro appuntamenti, il primo fissato per venerdì 30 settembre, per quattro menù differenti: quel che serve per immergersi nell’intreccio fantastico del Gelato Bistrò.

RITORNO AL BISTRO’

RITORNO AL BISTRO’ #1
Venerdì 21 ottobre 2022
Ore 20.00 – Via Tor de Schiavi, 295

Antipasto
– Bruschetta con sorbetto al pomodoro e origano

Antipasto (un piatto a scelta)
– Vellutata di zucca, guanciale croccante e crostini al rosmarino con gelato alla castagna
– Pizza, mortadella grigliata e aceto balsamico con gelato al pistacchio di Stigliano

Portata (un piatto a scelta)
– Baccalà in oliocottura agli agrumi, cannella e paprika con sorbetto al passion fruit (servito con patate al forno)
– Spezzatino di maiale in agrodolce con sorbetto all’ananas (servito con riso basmati)

– Dolcezze della casa (Una specialità a scelta della produzione Gelato d’essai)

COSTO: € 35 (vino e bevande escluse)

Possibilità di concordare, con supplemento e prenotando almeno 48h prima, menù SENZA GLUTINE e/o VEGAN

Selezione di vini laziali della Cantina «Artico»

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
telefono 338.1404295
whatsapp 329.6590390


Prossimi appuntamenti con RITORNO AL BISTRO’:
11 novembre – 2 dicembre

(Foto: UfficioStampaGelatoD’Essai)

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Guarda la photogallery
A Roma il primo ristorante di gelato
A Roma il primo ristorante di gelato
A Roma il primo ristorante di gelato
A Roma il primo ristorante di gelato
+3
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!