Quanto costa mangiare a Montecitorio? Si pranza con 6 euro: ecco i prezzi ‘speciali’ per i parlamentari della Camera dei Deputati Foto - Video

Quanto costa mangiare a Montecitorio? Nonostante i rincari del nuovo anno, i parlamentari hanno dei prezzi 'speciali' nella bouvette di Montecitorio: ecco il menù con i relativi costi contenuti per un pranzo o uno stuzzichino

Ogni volta che trapelano al pubblico i prezzi della bouvette della Camera dei Deputati c’è una ventata di indignazione tra gli italiani. In realtà, nonostante un lieve rincaro nell’anno appena cominciato, pranzare tra le aule parlamentari è ancora piuttosto economico. Ma quanto costa mangiare a Montecitorio?

LEGGI ANCHE: — Gerry Scotti e il vitalizio da parlamentare, un vero e proprio stipendio: ecco quanto prende

Quanto costa mangiare a Montecitorio? Le tariffe aumentate nel 2019

Dal 1° gennaio 2019 la bouvette della Camera dei Deputati ha dovuto infatti esporre un tariffario più salato rispetto al precedente ma, rivela l’agenzia di stampa AdnKronos, i rincari sono spesso questione di pochi centesimi.

Quel che è certo è che, talvolta, i prezzi sono arrivati ad aumentare di circa il 10% rispetto agli ultimi rincari, risalenti al 2016. Il caffè, ad esempio, è salito da 90 centesimi ad 1 euro.

CICCIOLINA IN CRISI DOPO IL TAGLIO VITALIZI, COSA E’ COSTRETTA A FARE OGGI 

Quanto costa mangiare a Montecitorio? Per un menù completo bastano 6 euro

E così, per esempio, se a pranzo un parlamentare decidesse di prendere una piadina e una coppetta di frutta, dal 1° gennaio andrebbe a spendere 6 euro e 5 centesimi. Un aumento di 55 centesimi rispetto al 2018, quando avrebbe speso invece 5 euro e 50 centesimi.

Anche per un aperitivo completo – che a quanto pare è molto in voga tra i deputati – si va a spendere abbastanza poco: ci vogliono 3,80 € per un analcolico con stuzzichini, 4,40 € per un prosecco, 4,95 € per altri alcolici.

E chi preferisce la pizza? Un trancio di pizza bianca o rossa viene a costare 1 euro e 10, ma una romana farcita arriva fino a 3,30 €. Per chi volesse accompagnarla con un fritto, c’è da sborsare 1,65 € per ogni arancino o supplì.

Gli aumenti ci sono, questo è certo. E dai banchi della maggioranza (soprattutto del M5S) si festeggia questo ulteriore taglio ai costi della politica. Ma, per il paese reale, basterà sapere che a Montecitorio c’è stato un aumento dei prezzi della bouvette?

–LEGGI ANCHE: Sciopero dei mezzi a Roma: il primo stop del 2019 di autobus e metro

Mattia Mor dal GF a deputato
Guarda la photogallery
Quanto si spende per mangiare alla Camera dei Deputati?
Alla bouvette di Montecitorio ci sono stati dei rincari
Gli aumenti sono talvolta di pochi centesimi
Un menù a base di piadina e coppa di frutta costa 6,05 euro
+2

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!