Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente

Foto
Progetto Abc Lazio, Evento conclusivo di Cinema&Storia e Cinema&Società Parte con un omaggio a Ettore Scola Cinema e Storia 100+1, cento film e un paese, […]
-
Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente

Progetto Abc Lazio, Evento conclusivo di Cinema&Storia e Cinema&Società

Parte con un omaggio a Ettore Scola Cinema e Storia 100+1, cento film e un paese, l’Italia, l’evento che stamane ha visto protagoniste le Istituzioni con Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, e le  scuole del Lazio. La sala gremita e palpitante, al centro un importante progetto di valorizzazione della nostra Regione,  ABCLazio, Arte Bellezza e Cultura coordinato da Giovanna Pugliese, più che mai sorridente. L’incontro festeggia la conclusione di Cinema&Storia e Cinema&Società,  due percorsi formativi e di esperienza che hanno consentito ai ragazzi delle scuole medio superiori di conoscere alcune delle più grandi pellicole del cinema italiano cimentandosi poi in una gara di ideazione e produzione di corti ispirati alle scene dei film trattati nell’anno.

Un percorso di mesi che si conclude oggi più che con una premiazione, una festa.  A condurre l’appuntamento un pimpante Max Bruno accompagnato da molti ospiti fra i quali Francesco Pannofino, Kasia Smutniak, Fabio Ferretti, Giuliana Gamba e molti altri.

Siamo qui quasi per caso e veniamo rapiti dall’atmosfera. Quando si sta tra i ragazzi l’energia è altissima. Nicola Zingaretti si muove benissimo e riesce subito a raccogliere l’attenzione proprio partendo da Scola.

 “Ettore Scola è stato un grande italiano e l’Italia è un grande paese. Un italiano che ci ha fatto conoscere al mondo ed è importante anche perchè senza Ettore Scola Cinema e Storia 100+1, Cento film e un paese, l’Italia non si sarebbe mai fatto. E’ principalmente a lui che dobbiamo un’iniziativa come questa, grazie alla sua voglia di portare il grande Cinema, che le TV non passano più, nelle scuole e ai ragazzi. Nel Lazio, grazie a Cinema e Storia 100+1. Cento film e un paese, l’Italia, 100.000 studenti nel Lazio hanno studiato la storia attraverso le indimenticabili pellicole italiane, di questo dobbiamo essere orgogliosi”.

“Un progetto che consente di scoprire il Lazio, non solo Roma” aggiunge Sovena, Presidente Roma Lazio Film Commission partner dell’iniziativa.

Zingaretti “Aiutare i produttori del mondo a venire nelle location del Lazio, non solo nella capitale, significa far conoscere a tutti le bellezze del nostro territorio. Lo scorso anno solo quattro co-produzioni internazionali sono venute nel Lazio, dal prossimo anno saranno 16: un modo per portare lavoro, ma anche turismo, come è successo per Civita di Bagnoregio, fonte di ispirazione di Miyazaki – regista d’animazione di fama mondiale – oggi meta dei turisti del Sol Levante”. “Vogliamo George Clooney a Colleferro!” Max Bruno

Durante l’incontro diversi gli interventi fra i quali quello di Enrico Bufalini, direttore dell’archivio storico dell’ Istituto Luce Cinecittà  “il cinema è un’industria culturale. Vogliamo avvicinarvi a un mondo bellissimo per l’aspetto creativo ma anche per avvicinarsi al mondo del lavoro. Un modo anche per creare un approccio al cinema visto nelle sale cinematografiche, non sul computer”

Progetto Abc Lazio, Evento conclusivo, le premiazioni

Ecco le premiazioni per Cinema&Storia, Progetto ABC Lazio

Terzo classificato,  dal film Splendor, corto sul Cinema con intervista a Scola (Liceo Scientifico Francesco Severi di Frosinone). Per il secondo posto Fabio Ferzetti premia Lui e Lei corto sul tradimento che prende spunto dalle idee registiche di Germi (Cannizzaro di Colleferro).
Vincitore Premio Cinema e Storia 2016 “I Soliti Mostri”

Premiazioni per Cinema&Società, Progetto ABC Lazio

Terzo classificato Madame Youth Liceo S. Giuseppe del Caburlotto ispirato al film di Matteo Garrone.
Menzione Speciale Il Vento sulla Faccia IIs Petrocchi di Palombara Sabina

Secondo classificato il brano musicale La Strada, Istituto Tecnic  Enrico Fermi di Frascati, ispiarato al personaggio Viola nel film “Il racconto dei racconti” e al tema del conflitto figli genitori.
Primo Classificato “E del poeta il fin la meraviglia” (Seneca), il corto ispirato al film di Matteo Garrone “Il Racconto dei Racconti”. Notevole quest’ultimo corto sia per la regia e soggetto che per l’interpretazione.

I premi: telecamere HD e computer portatili, tutti strumenti utili per la creatività.

Omaggio a Non essere Cattivo, Progetto Abc Lazio

A margine della manifestazione che è stata contraddistinta dall’entusiasmo dei ragazzi un omaggio  a “Non essere cattivo” del maestro Claudio Caligari, un uomo che ha dedicato la sua vita al cinema e che malgrado il genio e la preparazione non è mai riuscito a farsi ascoltare con la giusta attenzione da produttori e addetti ai lavori,  soltanto tre i suoi lungometraggi, . L’ultimo “Non Essere cattivo” è stato prodotto grazie alla caparbietà di Valerio Mastrandrea. Un filma da vedere assolutamente. Alessandro Borghi, protagonista del film, presente durante le premiazioni di Cinema&Società ha detto “Non essere cattivo è stata l’esperienza più bella che io abbia mai avuto l’onore di vivere sul set. La differenza con Suburra?,Credo che Non essere Cattivo sia stato realizzato con le spese del catering di Suburra. Tutto il film grava sulle tue spalle, su di te attori,  in Suburra sei parte di una macchina complessissima.”

Da segnalare Il momento più divertente Francesco Pannofino: legge un estratto de I Mostri di Dino Risi accompagnato da Max Bruno che gli fa da spalla. Pannofino, un vero mostro di bravura!

 

 

 

Guarda la photogallery
Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente
Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente
Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente
Progetto Abc Lazio, Grande cinema e giovani ecco il mix vincente
+14