Previsioni meteo weekend Roma e Lazio 6 e 7 Febbraio

WEEKEND tra aria più CALDA e MALTEMPO in arrivo da DOMENICA La prima parte del weekend vedrà un aumento delle temperature, mentre da domenica inizierà […]
-
Previsioni meteo weekend Roma e Lazio 6 e 7 Febbraio

WEEKEND tra aria più CALDA e MALTEMPO in arrivo da DOMENICA

La prima parte del weekend vedrà un aumento delle temperature, mentre da domenica inizierà il maltempo.

Sul Nord Europa è presente una vasta area depressionaria caratterizzata anche da più sistemi frontali, tra cui uno freddo formatosi ad Ovest del Portogallo nelle ultime ore in seno ad una goccia fredda estesa fino alle coste del Marocco come confermano le immagini satellitari (nuvolosità in aumento in corrispondenza della Spagna).

Su buona parte del Mar Mediterraneo occidentale e l’Italia il campo di pressione risulta generalmente elevato e privo di elementi significativi ad eccezione di aria più calda, che tra venerdì 05 e sabato 06 febbraio raggiungerà largamente le coste meridionali dell’Isola sarda ed i bacini tirrenici centro-meridionali compreso il Lazio.
Nella giornata di venerdì il tempo risulterà stabile con cieli parzialmente nuvolosi, seguiti da rapidi spazi sereni nell’arco della giornata e una ventilazione meridionale debole e di direzione variabile.

Da sabato 06 febbraio invece il promontorio anticiclonico subirà i primi processi di erosione, poiché la perturbazione atlantica confinata sulla Penisola Iberica inizierà a traslare verso Levante.
Traslando verso Est veicolerà su tutte le regioni centrali peninsulari aria umida e calda, con un aumento significativo della copertura nuvolosa e della ventilazione da Scirocco ad iniziare dai mari occidentali italiani.
Il vento sciroccale tenderà ad rafforzarsi dalle ore pomeridiane e serali di sabato, con raffiche di vento forte localmente superiori ai 50 km/h lungo le zone costiere, campagne romane ed il Viterbese.

 Raffiche massime stimate fino alle prime ore di domenica 07 febbraio[/caption]

Domenica 07 febbraio dalle prime ore del mattino persisterà una forte ventilazione meridionale, con le prime e deboli piogge a ridosso della Maremma e Tuscia.
Saranno piogge da debole a moderata intensità che precederanno il passaggio della perturbazione vera e propria.
I fenomeni nel corso della mattinata si estenderanno alle pianure di Roma e sul basso Lazio.

Tra la tarda mattina e soprattutto durante il pomeriggio e la sera il fronte freddo giungerà da Nord-Ovest.

Inizieranno a formarsi i primi sistemi temporaleschi localmente di forte intensità ed organizzati anche in sistemi a multicella poco al largo delle nostre coste Nord-occidentali.
I temporali oltrepasseranno dapprima la Maremma per raggiungere successivamente le restanti province della regione, con i fenomeni che si avvicineranno sempre di più al Lazio meridionale entro sera proseguendo in direzione Sud-Est verso il Casertano.
Saranno possibili forti rovesci, delle grandinate e raffiche di vento, in modo particolare a ridosso delle località costiere che vedranno i temporali svilupparsi durante le prime fasi.

MARI

Moto ondoso in rinforzo su tutti i bacini. Mari tendenti a divenire agitati specie presso l’Arcipelago Pontino tra domenica notte e le prime ore di lunedì 08 febbraio.

TENDENZA PROSSIMA SETTIMANA

La tendenza meteorologica generale per la prossima settimana vedrà ancora dell’instabilità persistere sul nostro territorio, con piogge che continueranno ad interessare ad intermittenza quasi tutta la regione nella giornata di lunedì e martedì.
La neve sempre da lunedì tornerà a cadere sugli Appennini al di sopra dei 1400-1500 metri s.l.m.
Una serie di perturbazioni atlantiche attraverseranno l’Italia tra martedì 09 e mercoledì 10 febbraio.
Approfondiremo nel dettaglio gli scenari meteorologici nei prossimi aggiornamenti.

Resterà attivo il nowcasting sui canali social Meteo Lazio: Facebook e Instagram per le foto.