Metro bloccata: passeggeri a piedi sui binari

Tanta rabbia per i romani e non che questa mattina dovevano prendere la Metro A per recarsi al lavoro o per svolgere le loro quotidiane […]
-
Metro bloccata: passeggeri a piedi sui binari

Tanta rabbia per i romani e non che questa mattina dovevano prendere la Metro A per recarsi al lavoro o per svolgere le loro quotidiane attività.

Ecco cosa è accaduto: un vagone in manovra è uscito dai binari e ha urtato un muretto. A bordo, per fortuna, solo il macchinista e un operaio rimasti illesi. E' stato necessario chiudere un tratto della rete metropolitana   (da Arco di Travertino ad Anagnina) causando ritardi di circa 4 ore.

Tanta paura
A seguito dell'incidente, due convogli della Metro A sono stati evacuati e i passeggeri sono stati costretti a percorrere 200 metri in galleria. Sul web sono stati pubblicati molti video che documentano il percorso nella galleria buia verso la fermata Anagnina. "Attenti, il marciapiede è stretto e forse non dovevano farci scendere", dice un passeggero.

Ad Anagnina e in altre stazioni c'è stata una sorta di rivolta dei pendolari. Viaggiatori infuriati hanno preso d'assalto gli autobus: è stato necessario l'intervento dei carabinieri.

L'assessore dimissionario ai trasporti di Roma Capitale, Stefano Esposito, ha così commentato l'accaduto: "Avevo già detto che ci voleva fortuna e una preghiera ogni mattina – afferma sconsolato Esposito – stamattina sinceramente mi viene da piangere".

Non ci resta quindi che metterci in ginocchio con le mani giunte e implorare che questo non accada più?