LAZIOSound, Davide Dose: ‘come è avvenuto lo scouting dei giovani musicisti del Lazio, i vincitori e i premi previsti’

Foto
A parlare è Davide Dose, direttore artistico dell’Azione Scouting del programma LAZIOSound per valorizzare i talenti musicali della Regione
- - Ultimo aggiornamento
LAZIOSound, Davide Dose: ‘come è avvenuto lo scouting dei giovani musicisti del Lazio, i vincitori e i premi previsti’

LAZIOSound è il programma della Regione Lazio a sostegno della musica Under-35, una serie di iniziative che la Regione ha messo in campo per sostenere i talenti e le energie musicali del territorio laziale. A parlare è Davide Dose, direttore artistico dell’Azione Scouting del programma.

LEGGI ANCHE: Il Castello di Santa Severa animato dalla rassegna estiva di LAZIOSound, il programma

LAZIOSound si compone di tre azioni: Scouting, Recording e Digital Touring, alle quali si aggiunge il Campus, che è un’azione di formazione degli artisti vincitori delle cinque categorie del contest.

Davide Dose racconta com’è avvenuto lo scouting di LAZIOSound

Il direttore artistico dell’Azione Scouting Davide Dose, a riguardo, ha spiegato come com’è andata: “Nell’azione di scouting, c’è stato un contest aperto a tutti i giovani musicisti della Regione Lazio per tutti i generi musicali. Abbiamo sostenuto la musica a 360 gradi, dalla classica al jazz al pop al rap all’elettronica. Cinque categorie differenti per tutti questi generi. Abbiamo voluto dare un’opportunità di valorizzazione, una vetrina per permettere ai giovani musicisti del Lazio di mettersi in mostra”.

Questa edizione è stata un grande successoha continuato Dose – è stata un po’ complessa essendo stata vissuta tra 2020 e 2021, con i problemi della pandemia. Avremmo voluto fare tante altre cose, magari far viaggiare i ragazzi. Hanno partecipato più di 1.400 artisti, in questo secondo anno di concorso. Abbiamo avuto 5 vincitori che si sono contesi il primo posto in una bellissima finale, a febbraio 2021, in diretta streaming da Spazio Rossellini”.

Regione Lazio: il sostegno ai giovani musicisti

Poi, Davide Dose ha illustrato concretamente il premio: “Il premio per i 5 vincitori è stata la produzione di un singolo e di un videoclip. Il primo premio assoluto, invece,consiste nella produzione di un intero album. Abbiamo dato un sostegno vero alla produzione musicale. Poi, daremo un sostegno alla promozione. Metteremo a disposizione dei ragazzi un ufficio stampa, una consulenza ai ragazzi nella conoscenza e nella produzione. Avremo poi un sostegnoall’internazionalizzazione, organizzando per tutti i vincitori uno showcase su media importanti internazionali. Un’occasione interessante per far conoscere la propria musica. La stessa cosa avverrà anche su media nazionali importanti”.

Infine, ha spiegato il concetto del Campus: “LAZIOSound oltre a questo concorso ha creato una rete di operatori della musica che si sono messi insieme per valorizzare i giovani musicisti della Regione Lazio. Al Campus partecipano i 5 vincitori. A loro daremo gli strumenti per cominciare una carriera. LAZIOSound vuole essere un’occasione concreta per dare una marcia in più.

I vincitori di LAZIOSound

I 5 vincitori di LAZIOSound sono, per ogni categoria:

I Love Mozart (classica): Quartetto Eos
Jazzology (jazz): The Oddroots
Urban King (rap): Ellynora
Godis a producer (elettronica): Envoy
Songwriting Heroes (pop): Claire Audrin

Claire Audrin ha vinto il primo premio assoluto, che consiste nella produzione di un intero album.

CREDITI: LAZIOSound Regione Lazio

Guarda la photogallery
Lazio Sound, Davide Dose spiega è avvenuto lo scouting dei giovani musicisti del Lazio
Davide Dose racconta com’è avvenuto lo scouting di Lazio Sound
Il grande successo di Lazio Sound
Regione Lazio: il sostegno ai giovani musicisti
+1