La Città Ideale presenta Dialoghi sinfonici: mercati rionali si trasformano in salotti lirico-operistici

Foto
Dialoghi sinfonici: i banchi dei mercati delle periferie di Roma si trasformano in palcoscenici e salotti lirico-operistici
- - Ultimo aggiornamento
loading

I mercati rionali trasformati in salotti lirico-operistici: è questa l’idea che c’è dietro Dialoghi Sinfonici, il progetto de La Città Ideale che porterà Mozart, Rossini, Verdi, Bach nei Mercati Rionali di Centocelle, Primavalle e Serpentara.

dialoghi sinfonici
Dialoghi Sinfonici: i mercati di rionali di Roma si trasformano in salotti lirico-operistici. Dal 23 al 26 giugno a Centocelle, Primavalle e Serpentara. Photo Credits: HF4

Dialoghi Sinfonici: i mercati rionali di Roma si colorano di musica

I mercati rionali delle periferie romane, dal 23 al 26 giugno, si impregneranno di musica con gli inediti dialoghi musicali di Europa InCanto (diretta dal Maestro Germano Neri), che arriveranno nei cuori dell’anima pulsante della città.

Gli eventi sono organizzati da La Città Ideale, ideata da Fabio Morgan, che prosegue così la sua stagione estiva toccando le periferie romane, portando il patrimonio lirico italiano e mondiale in luoghi “altri”.

La musica lirico-sinfonica uscirà così dai teatri per trasformare in palcoscenico i banchi dei mercati romani, vestendosi di quotidianità ed affiancando la vita di ogni passante con le musiche di Mozart, Rossini, Bizet, Verdi, Bach…

La storia della musica entra così nella storia popolare della città, coniugando due mondi all’apparenza tanto inconciliabili, creando un’esperienza in grado di arricchire ed arricchirsi con le sublimi esecuzioni orchestrali.

Il primo appuntamento è programmato per il 23 e il 24 giugno, alle ore 21.00, al mercato Insieme di Centocelle; il secondo è invece previsto il 25 giugno al mercato Primavalle II, sempre alle ore 21.00; il terzo appuntamento si terrà il 26 giugno al mercato Serpentara II, alle 21.00.

Roma: il salotto ottocentesco si fa popolare

La logica della conoscenza del grande repertorio attraverso la trascrizione per piccoli gruppi – ha spiegato il maestro Germano Neri – era quella che si aveva nell’ 800 quando i mezzi di comunicazione erano ancora chiaramente limitati e non riferiti a radio, televisione… Era l’unico modo di diffondere il grande repertorio nella musica popolare, ed è esattamente quello che faremo all’interno di questi incontri nei mercati rionali che ci permetteranno di conoscere i grandi della storia della musica.

Sulla stessa linea anche Fabio Morgan: “Abbiamo trasformato il salotto ottocentesco, dove le esecuzioni dei maestri d’orchestra erano solo ad appannaggio delle borghesie e delle aristocrazie, in un salotto popolare all’interno dei mercati rionali, dove, tra il vociare di tutti i giorni, si innesterà un suono altrettanto popolare che ha reso eterne certe opere del repertorio classico. E quel suono non soltanto si riverbererà nello spazio, ma ci verrà raccontato da un Maestro Germano Neri per capire come quella sonata o quell’aria si sia fissata nel tempo, indelebile nella nostra memoria: ecco, questi sono i Dialoghi Sinfonici che EuropaIncanto cura per La Città Ideale 2021”.

Photo Credits: HF4

Guarda la photogallery
Dialoghi Sinfonici: i mercati di Roma diventano salotti operistici
Dialoghi Sinfonici: i mercati rionali di Roma si colorano di musica
I banchi dei mercati rionali si trasformano in palcoscenico
Le parole di Fabio Morgan e Germano Neri
+1