Il circo diventa contemporaneo e natalizio a Villa De Sanctis con “Alla luce del sole”

Tanti spettacoli adatti a tutte le età, numeri classici di clown e giocoleria ma anche laboratori per grandi e piccini: dal 26 novembre al 22 dicembre il circo a Roma cambia marcia
-
loading

Il tendone è quello classico del circo, ma quello che contiene è del tutto differente: a Villa De Sanctis, dal 26 novembre al 22 dicembre, il Natale romano viene accompagnato da un circo speciale, contemporaneo, sempre più adatto a combinarsi con la festività più bella dell’anno.

LEGGI ANCHE – A spasso nella storia, visite guidate teatralizzate alla scoperta di Ostia e del suo incredibile passato

D’altronde Natale e il circo sono un binomio indissolubile da molto tempo: dalle prime esibizioni circensi natalizie negli Anni Venti all’Olympia di Londra, passando per il circo natalizio televisivo di Billy Smart degli anni ’70, oggi il circo si trasforma ancora di più e si declina in tante sfaccettature, alcune inedite, altre classiche.

credit foto: Giulia Castellano

Alla luce del sole” è un progetto di Dominio Pubblico In collaborazione con Villaggio De Sanctis, realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione generale Spettacolo e vincitore dell’Avviso Pubblico Lo spettacolo dal vivo fuori dal Centro -Anno 2022 promosso da Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali. L’ingresso agli spettacoli è sempre gratuito.

Per 15 giorni al Villaggio De Sanctis il circo va in scena fra spettacoli, clownerie musicali, varietà esilaranti ed esplosivi, acrobazie, giocoleria, cabaret scoppiettanti e trucchi di magia contemporanea, ma anche con laboratori di ricerca acrobatica e un Circ camp per piccoli aspiranti circensi.

Alla luce del sole, programma completo

Si parte il 25 novembre alle 18.00 con ‘Kalinka’ della compagnia Nando e Maila, uno spettacolo che unisce circo e musica dal vivo in un’atmosfera felliniana, a seguire il 26 novembre alle ore 16 con “Tutti per uno” del trio 3DiDanè, in uno spettacolo ambientato nell’immaginaria Tristonia, e il 27 novembre alle 16 con il Marlon Banda Show di Marlon Banda, un varietà-concerto dissacrante, irriverente e coinvolgente.

Dicembre si apre con il Duo Flosh e il “Cabaret Zuzzurellone”, che si esibisce il 2 alle 18.00 con uno spettacolo adatto ad ogni tipo di pubblico e ricco di continue gag divertenti, mentre il 3 dicembre, ore 16, è la volta di “Con una Rosa” del Duo Bordò, che mette in scena un appuntamento al buio tra due sconosciuti in un’armonia acrobatica di equilibrisimi e giocoleria.

Il giorno successivo, 4 dicembre, alle 16, si prosegue con “Gustavo la vita” di Andrea Farnetani, la storia di un clown stanco e invecchiato che deve imparare ad alleggerire il futuro e vivere con serenità.

L’8 dicembre alle ore 16.00 si esibisce Madame Rebinè nel ‘Gran Ventriloquini’ e il 9 dicembre alle 18 è il turno di Simone Romanò con “Hop Hop”, uno spettacolo basato sulle arti circensi.

Il 10 dicembre alle 16.00 c’è spazio per la fantascienza con “Area 52” di Emanuela Belmonte prima di concludere l11 dicembre alle 16.00 con “Mago o Non M’Ago” di Fil, uno spettacolo di magia contemporanea poetico, ironico e sorprendente.

Nel circo contemporaneo c’è spazio anche per i laboratori di ricerca acrobatica, durante i quali i partecipanti esploreranno attraverso il corpo, il movimento e l’acrobatica le potenzialità delle scenografie e degli attrezzi scena.

Il primo lab, VRELM, sarà condotto da Leonardo Varriale, con la partecipazione di Francesco Fiore e Valeria Pelino, da lunedì 5 a mercoledì 7 dicembre dalle ore 10.30 alle ore 13.00. Il secondo laboratorio per i più piccoli dai 6 ai 10 anni, Circ Camp, si terrà da giovedì 8 a sabato 10 dicembre e sarà condotto da Sofia Zaninotto e Alice Gabellini.

Per informazioni: villaggiodesanctis@gmail.com – www.villaggiodesanctis.it


Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!