Esperienze in Tuscia: attività, laboratori e narrazione dal 15 maggio

Idee per un weekend a basso impatto? Abbiamo selezionato alcune esperienze in Tuscia, tutte da scoprire e da vivere nel mese di Maggio.
- - Ultimo aggiornamento
Esperienze in Tuscia: attività, laboratori e narrazione dal 15 maggio

Torna un nuovo ciclo di esperienze in Tuscia: dal 15 maggio, eventi e attività per esplorare questo territorio così ricco e affascinante. Basta percorrere pochi chilometri fuori da Roma per vivere una nuova avventura, con attività a basso impatto e tuffi nel passato.

Dai laboratori di tipografia alla ceramica, dagli antichi frantoi alle degustazioni di birra artigianale, tante esperienze da vivere negli ultimi due weekend di maggio.

Esperienze in Tuscia, le proposte per il 15 maggio

Il 15 maggio alle 10 a Montefiascone visita alla Tipografia Silvio Pellico. “Il tuo manifesto stampato a mano” è l’esperienza che vi aspetta. La Tipografia, costituita nel 1695 come “Tipografia del Seminario”, nel 1892 prese la nuova denominazione di “Tipografia Silvio Pellico”; lavorando quindi senza interruzione da 324 anni è la più antica tipografia artigiana. Di proprietà della famiglia Marroni dal 1956, ha mantenuto il suo carattere familiare: Maria Annita gestisce l’attività di stampa e il fratello Mauro il laboratorio didattico.

Alle ore dodici sempre a Montefiascone, presso il Frantoio Il Molino con l’antico oliveto biologico si racconta una storia di famiglia. La splendida azienda di 300 ettari viene trasformata da Annalisa in azienda biologica già alla fine degli anni ’90, con l’obiettivo di mantenere intatto il contesto di qualità ambientale, di salute della terra e di biodiversità dei terreni di famiglia. Da allora anche tutti i prodotti sono realizzati con materie prime biologiche prodotte e trasformate internamente. Visitare l’azienda agricola il Molino è una coinvolgente e indimenticabile esperienza nel cuore verde della Tuscia.

Una giornata all’insegna della creatività

Le esperienze in Tuscia continuano: nel primo pomeriggio appuntamento a Celleno presso il laboratorio Decor M2. L’esperienza si intitola “I mille colori del marmo tessere la pietra“. I materiali utilizzati in laboratorio spaziano dal marmo alle pietre dure al vetro colorato, tutti naturali e dalla bellezza inimitabile, che conservano il fascino originale della terra e della sua storia. L’esperienza è una full immersion nella vita dell’azienda. Sarà possibile realizzare una tavoletta 20×20 cm a mosaico, con disegni e colori a piacere tra i materiali a disposizione.

Ultima esperienza della giornata a Marta, con splendido affaccio sul lago di Bolsena, presso l’Agriturismo Santa Maria. Il titolo dell’esperienza è “Verdure con vista. Le conserve di Gelsomina”. L’azienda orticola Santa Maria nasce nel 2003 dall’unione dei terreni lasciati dai nonni di Gelsomina e Francesco e si estende su circa 13 km nei territori di Marta, Valentano, Ischia e Canino. Le peculiarità dell’agriturismo sono le produzioni di asparagi verdi della Maremma e l’olio extra vergine di oliva, prodotto negli oliveti che circondano la struttura con vista sul lago di Bolsena. 

esperienze in tuscia
Esperienze in Tuscia

L’avventura prosegue: attività del 16 maggio

Domenica 16 maggio si torna a Viterbo, per celebrare la tradizione antica dal sapore “lento” della Legatoria Viali, con l’esperienza affascinante del “taccuino del pellegrino”. Entreremo in una delle botteghe più antiche della Tuscia dove viene ancora oggi praticata l’arte della legatoria. Si tratta di un vero e proprio tesoro culturale, che nel 2011 entra di diritto nel Registro delle imprese storiche italiane. “Antica legatoria Viali” si distingue per il restauro di copertine e per la realizzazione di legature in pergamena, pelle o più in generale in tessuto, che può essere cotone, canapa, lino o sintetico, per non parlare dell’incisione dei piani in pelle di tavoli e scrittoi, o di fregi e decori realizzati in foglia d’oro. I proprietari Lucia Maria Arena e Hans Rainer Kolb coinvolgeranno i partecipanti nella realizzazione di un taccuino di carta con rilegatura fatta a mano.

In tarda mattinata si va’ a scoprire una birra tutta italiana, anzi Viterbese con “Un sogno chiamato birra. Il Luppolo e altre storie”. Nel 2011 Andrea decide di trasformare una passione, la produzione della birra, in un’attività in proprio, scegliendo la Tuscia come luogo dove creare il suo birrificio artigianale. Prima nella campagna intorno a Tuscania, poi nelle vicinanze delle Terme dei Papi a Viterbo, il legame con il territorio della Tuscia è centrale nel progetto della Free Lions beer, Ad oggi da Andrea, Mario e Lorenzo vengono prodotte 12 birre diverse, ognuna con un carattere particolare, donato dalla diversa composizione dei malti e dei luppoli utilizzati.

Gli appuntamenti in Tuscia dal 22 Maggio

Il 22 maggio la mattina si torna al lago di Bolsena con l’Oleificio Presciuttini. La passione per queste piante meravigliose ha spinto Pierluigi Presciuttini ad intraprendere con dedizione e caparbietà la ricerca di continui miglioramenti agronomici nella gestione degli oliveti di famiglia privilegiando sempre una coltivazione sostenibile e naturale ed escludendo l’utilizzo di prodotti chimici dannosi. L’esperienza proposta prevede una visita dell’azienda   e una passeggiata con Pierluigi nella campagna vicina, per scoprire i segreti di famiglia e una degustazione che ci condurrà in un universo sensoriale declinato al notturno.

Si continua con l’olio, di ottima produzione in questo territorio, con il frantoio Battaglini a Bolsena, L’olio del lago. L’azienda Battaglini è situata sulle generose colline del lago di Bolsena: lì prosegue da 3 generazioni la produzione di Extravergini d’oliva eccellenti. L’esperienza proposta prevede l’accoglienza da parte di Andrea Battaglini, la visita dell’azienda, una passeggiata nei bellissimi terreni agricoli sul lago di Bolsena. 

Nel primo pomeriggio ci si sposta a Piansano, presso Il Fiocchino, con l’evento “Caciaro per un giorno”. Il fuoco, elemento primo della terra. Il latte, alimento primo dell’uomo. Il tempo. l’esperienza di padre in figlio. Preziosi ingredienti per un’arte che fa grande il nostro formaggio. Queste parole riassumono lo spirito di una azienda di famiglia che ha preservato una tradizione antica. L’azienda Il Fiocchino è specializzata da più generazioni, in prodotti caseari in particolare pecorino e ricotta che sono lavorati artigianalmente con premitura e salatura a mano.

Tutto il fascino del sapere artigiano in Tuscia

Proseguono le esperienze in Tuscia e si torna a scoprire il passo lento e sostenibile dell’artigiano presso lo Studio D’Arte Bell’ornato dove si realizzerà un acchiappasole in vetro Tiffany. Siamo a due passi dal Duomo Cosmatesco e dalla cinquecentesca Piazza Comunale. Maria Grazia si dedica personalmente alla progettazione ed alla realizzazione di affascinanti colorate vetrate artistiche per ogni settore di arredamento.

Adiacente a Maria Grazia c’è Mastro Cencio, che proporrà un viaggio nel tempo della ceramica alla scoperta delle arti di Vincenzo che dopo gli studi artistici ha affinato le sue capacità nelle botteghe dei migliori artigiani di Cerveteri. Ci immergeremo con lui nella quotidianità delle antiche popolazioni Italiche, dei Falisci e degli Etruschi facendo riferimento alla loro quotidianità grazie alla ricca esposizione di vasellame e utensili usati da queste antiche popolazioni nella loro vita di ogni giorno.

Per ulteriori informazioni visitare il sito e per prenotazioni scrivere a marketing@vt.camcom.it.