Il Vaticano ricreato con i mattoncini Lego: il risultato è incredibile

Il Lego Artist Rocco Buttliere ha realizzato una replica del Vaticano con i famosi mattoncini: si tratta di un'opera grandiosa.
-
Il Vaticano ricreato con i mattoncini Lego: il risultato è incredibile

Il Vaticano e Piazza San Pietro sono tra i posti più belli e suggestivi di Roma (e del mondo intero, a dirla tutta): è per questo che vederli realizzati con i mattoncini Lego è un’emozione unica: a farlo è stato l’architetto Rocco Buttliere. Il risultato è strabiliante, qualcosa di davvero unico.

LEGGI ANCHE: — Perché il Vaticano è a Roma? Ecco la risposta al quesito tanto cercato

La Città del Vaticano fatta di Lego: l’opera di Rocco Buttliere

Partiamo dal principio. Rocco Buttliere si autodefinisce un “Lego Artist”. Ed infatti con le sue creazioni riesce ad utilizzare i famosi mattoncini per riproporre alcune delle opere architettoniche più belle di sempre, tra le quali il Colosseo, panorami provenienti dalla Roma Imperiale, o la cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze. Non a caso, dunque, la sua ultima realizzazione è una splendida riproduzione in mattoncini Lego della Città del Vaticano.

L’ispirazione gli è arrivata durante una sua recente visita alla basilica di San Pietro, da lui ritenuta uno “straordinario patrimonio capace di unire i millenni passati al giorno d’oggi”.

fonte: Instagram

La grandiosa opera di Buttliere in mattoncini Lego

Realizzata in scala 1:650, il modello di Buttliere è altamente dettagliato ed è stato realizzato con 67mila pezzi (di cui 1.300 pezzi unici creati appositamente), per un lavoro che lo ha visto impegnato in 500 ore di progettazione e 300 ore di costruzione per un totale di 98 giorni. Si tratta dell’opera più grandiosa mai realizzata dall’artista, che ha replicato nel dettaglio Piazza San Pietro, la Basilica, i giardini e i musei vaticani.

Città del Vaticano contiene tantissime opere significative del patrimonio culturale e architettonico – ha dichiarato Buttliere – Per questo rappresenta molto più di un centro spirituale per 1,3 miliardi di cattolici: è il simbolo di conoscenza e patrimonio condivisi”.

Foto: Shutterstock