Biglietto di ingresso per entrare al Pantheon? Ecco chi potrà entrare gratuitamente

L'entrata al Pantheon diventerà a pagamento? Ecco tutti i dettagli al riguardo: si discute su un progetto, gli ultimi aggiornamenti
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il Pantheon è una delle attrattive più belle di Roma dove è possibile ammirare la bellezza della cupola che caratterizza il monumento. Non solo è un punto di riferimento per i romani che non possono fare a meno di visitarlo almeno una volta l’anno, ma anche per tanti turisti che non vedono l’ora di scoprire tutti i particolari della struttura. Attualmente l’entrata è gratuita, ma si starebbe pensando un ipotetico biglietto.

LEGGI ANCHE:–Solstizio d’inverno: l’effetto luminoso al Pantheon che si può ammirare solo il 21 dicembre

Pantheon

Biglietto al Pantheon? Tutti i dettagli al riguardo

Il Campidoglio e il Ministero della Cultura vorrebbero introdurre, ad un prezzo basso e con diverse esenzioni, un biglietto di ingresso per il Pantheon, uno dei siti museali più visitati in Italia. Ogni anno, infatti, sono milioni i turisti che fanno visita al monumento caratterizzato da tradizione, storia e cultura.

I ricavi che si otterrebbero dal prezzo del biglietto sarebbero destinati alla manutenzione del monumento e alla riqualificazione della piazza, molto amata dai romani e visitatori. I dettagli dell’accordo sono ancora da definire ma tra le ipotesi si parla di costi modici e non eccessivi, accessibili a tutti. Inoltre, sarebbero esentate le seguenti categorie:

  • I cittadini romani,
  • i giovani europei fino a 18 anni,
  • i disabili e i loro accompagnatori,
  • le scolaresche,
  • i docenti,
  • le guide turistiche.

Siamo in ogni caso aperti – ha spiegato il Ministro della Cultura – a qualsiasi soluzione da definire con il Comune di Roma. Ci auguriamo si possa ragionare insieme per rendere al più presto operativo questo accordo, considerato anche che le risorse andrebbero destinate alla cura del Pantheon stesso e a quella dell’intera piazza”. Si legge sul sito dell’AGI.

Non è la prima volta che si parla di tale progetto, in precedenza il ministro Franceschini e la Diocesi di Roma stavano cercando un accordo che però non è mai stato messo in atto.

FOTO: SHUTTERSTOCK

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!