U2, dopo l’annullamento del concerto a Parigi fanno questo gesto

Foto
Gli attentati di Parigi hanno bloccato il mondo intero. Gli U2, la storica band capitanata da Bono Vox , avrebbe dovuto esibirsi il 14 ed […]
-
loading

Gli attentati di Parigi hanno bloccato il mondo intero. Gli U2, la storica band capitanata da Bono Vox , avrebbe dovuto esibirsi il 14 ed il 15 novembre ma hanno preferito non suonare, ma anche i Foo Fighters ed i Colplay hanno annullato i loro concerti.

U2, ECCO LA ROVINOSA CADUTA SUL PALCO…

Bono Vox e soci, invece di suonare ed essendo già presenti sul suolo francese, hanno preferito portare dei fiori per rendere omaggio alle vittime del teatro Bataclan dove c’è stata la maggior parte dei caduti.

Abbiamo guardato con incredulità e sgomento agli eventi che si svolgevano a Parigi e questa sera i nostri cuori sono vicini a tutte le vittime e alle loro famiglie in città” Hanno scritto gli U2 sul loro sito ufficiale. Anche i Foo Fighters hanno cancellato le date europee con questa comunicazione:

 

“Alla luce di questa violenza senza senso, la chiusura delle frontiere e il lutto internazionale, non possiamo continuare in questo momento. Non c'è altro modo per dirlo. Tutto ciò è pazzesco e fa schifo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono per tutti coloro che sono stati colpiti o che hanno perso una persona cara”. C’è da dire tra l’altro che in passato Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana e da molti anni frontman dei Foo Fighters, aveva collaborato con gli Eagles of Death Metal, la band californiana che si stava esibendo al Bataclan nel momento dell'attacco.

Guarda la photogallery
U2, dopo l’annullamento del concerto a Parigi fanno questo gesto
U2, dopo l’annullamento del concerto a Parigi fanno questo gesto
U2, dopo l’annullamento del concerto a Parigi fanno questo gesto
U2, dopo l’annullamento del concerto a Parigi fanno questo gesto
+3