Terremoto a Roma era previsto per l’11 maggio? La profezia di nove anni fa

Foto
Una vecchia profezia indicava un devastante terremoto a Roma l'11 maggio 2011: l'evento si è verificato 9 anni dopo?
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il terremoto avvenuto ieri a Roma era stato previsto? Nelle scorse ore, dopo la scossa che ha brutalmente svegliato la capitale, è tornata alla ribalta una vecchia notizia. Una profezia di circa 10 anni fa che parlava proprio di un sisma che avrebbe colpito al città eterna l’11 maggio, ma del 2011. A fare chiarezza sulla questione, allora come oggi, è l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

LEGGI ANCHE: — Le 6 profezie shock di Nostradamus per il 2020 a Roma: continuano le brutte notizie? Cosa ha previsto

Terremoto a Roma, quella profezia sull’11 maggio

Nel 2011, si diffuse una incomprensibile paura tra i romani, spaventati da una vecchia profezia che indicava nell’11 maggio di quell’anno la data in cui sarebbe avvenuto un devastante terremoto a Roma.

LEGGI ANCHE: — Roma, l’agghiacciante profezia per il 2020: cosa ha previsto la sensitiva Nikki

Si è stimato che quel giorno il 20% dei romani non si è recato al lavoro, preferendo andare al mare o nei parchi. All’Esquilino moltissimi negozi rimasero chiusi” ricordano gli esperti dell’INGV.

Per rassicurare la popolazione, lo stesso Istituto organizzò un open day, aprendo le porte a pubblico e giornalisti, facendo chiarezza sulla materia. Un evento, tra conferenze stampa e video sul proprio canale Youtube, che ottenne un enorme successo e riportò razionalità nel dibattito.

L’INGV fa chiarezza

Oggi, però, quella vecchia profezia è tornata alla ribalta, a causa di una singolare coincidenza: ieri era l’11 maggio e la terra a Roma ha tremato.

La previsione che qualcuno attribuisce a Raffaele Bendandi, studioso autodidatta di scienze naturali, originario di Faenza vissuto nella prima metà del secolo scorso, si è avverata sebbene con 9 anni di ritardo?

La risposta dell’INGV non lascia spazio a dubbi:

“Che nessuno pensi che quello di oggi 11/5/2020 ha qualcosa a che vedere con quello disastroso del 2011 che non c’è stato. Anche un orologio rotto segna due volte al giorno l’ora esatta! (a lancette però)”.

Insomma, il terremoto di ieri a Roma non poteva prevederlo nessuno.

Guarda la photogallery
Terremoto a Roma era previsto per l’11 maggio?
L'INGV fa chiarezza sul terremoto a Roma
La previsione del terremoto a Roma del 2011
Terremoto a Roma, l'INGV aprì le porte
+2