Canzone segreta, costumista svela com’è Serena Rossi dietro le quinte: ‘E’ così…’

Foto
Carattere, allegria e talento. Il momento d'oro di Serena Rossi
- - Ultimo aggiornamento
Canzone segreta, costumista svela com’è Serena Rossi dietro le quinte: ‘E’ così…’

Impegnata con il successo di pubblico grazie al programma TV Canzone segreta, l’attrice e conduttrice Serena Rossi è sotto l’occhio dei riflettori, così come sottolinea la costumista del programma RAI

LEGGI ANCHE: Canzone Segreta, gaffe di Amanda Lear sulle ‘donne brutte’: la reazione di Serena Rossi

Serena Rossi
Foto: @DanieleMignardiufficiostampa

SERENA ROSSI, ALLEGRIA E TALENTO

La solarità è senza ombra di dubbio una delle caratteristiche dell’attrice napoletana: “Serena Rossi è così come la vediamo esuberante, sempre sorridente, una bellissima persona” – si legge in un commento social, che riprende le considerazioni della costumista de la Canzone segreta.

La personalità allegra e la bravura di Serena contraddistinguono i momenti della sua carriera, così come si è notato durante la fiction Mina Settembre, che l’ha vista protagonista.

Il mondo social ha colto questo aspetto e sono diversi i commenti positivi: “Serena Rossi è davvero una bravissima padrona di casa! Con scioltezza e naturalezza si è buttata in questo progetto, come se nella vita abbia fatto sempre questo! E’ la rivelazione di quest’anno! RAI 1 deve tenersela stretta!” – così in un tweet.

Ogni volta che canti #miamartini mi emozioni… @serenarossi” – si legge in un altro ‘cinguettio’ social che sottolinea anche le doti canore dell’attrice napoletana, considerabile a tutti gli effetti ‘multitasking‘ per le sue diverse attitudini individuali.

LE EMOZIONI E UN SEGRETO PARTICOLARE

Se da un lato emerge il profilo esuberante dell’attrice, dall’altro quello emotivo. Nel corso di un’intervista al settimanale Voi, Serena Rossi ha spiegato le emozioni che si provano durante le puntate de la Canzone segreta.

Gli ospiti in studio hanno ringraziato Serena per avergli fatto rivivere le passioni più sincere e toccanti del loro passato. Ognuno di loro, prima di assistere all’esibizione che li omaggia, siede su uno sgabello al centro dello studio.

Serena si è concentrata su quel momento di attesa: “Ho paura di quella sedia, avverto una sensazione strana e al sol pensiero di sedermi lì potrei essere travolta facilmente dalle emozioni e dalla sensibilità, nel ricordo del mio passato“.

Un profilo indicativo per un’attrice e conduttrice così tenace sotto l’aspetto caratteriale, ma sensibile nel ricordo dei valori più importanti della vita: “Già durante le riunioni, nel mentre mi spiegavano cosa fosse accaduto sul palco, venivano a galla i brividi e le lacrime di commozione.

Foto: Kikapress; @DanieleMignardiufficiostampa

Guarda la photogallery
'Canzone segreta', Amanda Lear inciampa in una gaffe
Soggezione palpabile, ma Serena Rossi smorza l'atmosfera
La risposta della Lear, una battuta che riprende spesso