Sara Tommasi, chiesta una perizia particolare sul film hard

Foto
Update: la replica del produttore e il messaggio di Sara Tommasi Al Corriere del Mezzogiorno, il produttore Federico De Vincenzo spiega: "Non è vero che l’attore […]
-
loading

Update: la replica del produttore e il messaggio di Sara Tommasi

Al Corriere del Mezzogiorno, il produttore Federico De Vincenzo spiega: "Non è vero che l’attore fu sostituito perché Sara Tommasi era in stato confusionale. I fatti sono andati diversamente, Zurli, l’attore in questione, non era in grado di “lavorare” perché aveva preso quattro compresse di Viagra da 100 mg"

Sara Tommasi ha invece diffuso una nota nella quale dice:

Relativamente alle notizie di fine anno riportate dalla stampa nazionale ed internazionale, sono e resto covinta che sarà la giustizia nel suo corso e nelle sue decisioni a dare le risposte agli accadimenti che mi hanno riguardato in precedenza. Chi scarica le responsabilità sulla mia persona è perché non è in grado di assumersele direttamente. Ed io voglio guardare ad un 2016 con impegno e determinazione, per esaltare quella professionalità artistica che hanno tentato di sopire. Se ne dovranno fare una ragione, ed ora amici avanti tutta verso traguardi migliori per tutti!

 

Nel passato burrascoso di Sara Tommasi, showgirl italiana sprofondata in un tunnel di eccessi dal quale sembra faticosamente uscita, non è mancata un'esperienza sul set di un film porno: esperienza della quale la Tommasi si è pentita e per la quale ha deciso di procedere per vie legali.

ECCO COSA FA ORA SARA TOMMASI

Sara Tommasi ha infatti affermato di aver subito abusi sul set di quel film, 'Confessioni private', del 2013: ora giunge da parte del PM che si occupa delle indagini una richiesta di perizia a dir poco… particolare.

Nello specifico si tratta di una consulenza tecnica sul membro dell'attore protagonista del film e del cameramen che lo sostituì in scena e verrà affidata ad un ingegnere elettronico, in quanto ad essere esaminati saranno fotogrammi di pellicola.

Questa sostituzione in corsa avvenne perchè l'attore che era sul set con la Tommasi, a quanto pare, si rifiutò di proseguire perchè Sara era in stato confusionale (ed ora lamenta un danno d'immagine in seguito a questa sostituzione).

Le parole dell'attore però, se confermate, potrebbero avvalorare la tesi dello stato di disagio della Tommasi mentre proseguivano le riprese del film.

Sarà quindi la legge a dire l'ultima parola su una faccenda che per mesi ha dominato il gossip italiano: nel frattempo Sara Tommasi cerca di rifarsi una vita lontana dai riflettori, mettendo a frutto anche la sua laurea in Economia alla Bocconi.

Guarda la photogallery
Sara Tommasi, chiesta una perizia particolare sul film hard
Sara Tommasi, chiesta una perizia particolare sul film hard
Sara Tommasi, chiesta una perizia particolare sul film hard
Sara Tommasi, chiesta una perizia particolare sul film hard
+2