Roberta Scardola, regina d’eccezione

Foto
Giunge alla XXXII edizione, il tanto atteso Presepe Vivente di Montenero di Bisaccia, delizioso centro collinare in provincia di Campobasso, in programma dal 26 dicembre […]
-
loading

Giunge alla XXXII edizione, il tanto atteso Presepe Vivente di Montenero di Bisaccia, delizioso centro collinare in provincia di Campobasso, in programma dal 26 dicembre al 6 gennaio. Ormai di fama internazionale, l’evento religioso attira turisti provenienti da tutta la penisola nella cornice suggestiva delle grotte arenarie.

Per questa edizione, la Proloco “Frentana” ha ardentemente voluto  nei panni di una regina d’eccezione, presente alla rappresentazione nel giorno 3 gennaio 2016, la brillante e giovanissima attrice Roberta Scardola. Nota al grande pubblico per aver partecipato alle fiction di successo Caro Maestro (suo primo debutto televisivo) e in seguito I Cesaroni,  la talentuosa Roberta è stata testimonial, in occasione dell’Expo, del Klima Hotel Milano Fiere, primo hotel green certificato ad energia solare e tecniche ecologiche. Impegnata come protagonista della briosa commedia teatrale Questa volta te lo dico che ti amo,  Roberta Scardola è al cinema con Cenere, opera prima del regista  Simone Petralia, prodotto da Giuseppe Lepore, Bielle Re Production.

Location del Presepe Vivente di Montenero di Bisaccia sono alcune grotte naturali di roccia arenaria (risalenti al 10.000 a.C. circa). Già da qualche  anno, inoltre, lo scenario della rappresentazione è più vasto, offrendo agli ospiti ulteriori paesaggi da scoprire.  Le grotte arenarie, grazie al loro fascino naturale, riportano indietro nel tempo, quasi evocando l’episodio biblico, nel quale Maria e Giuseppe si spinsero  nella  periferia  di Betlemme per cercare rifugio proprio in una grotta. Questa è la sensazione degli innumerevoli visitatori, che rivivono quei momenti, grazie a un itinerario illuminato di circa un chilometro. Non mancano degustazioni enogastronomiche,  costumi rifiniti e suoni ormai sconosciuti all’orecchio moderno.  Le terme, le greggi, le tessitrici, il vasaio, i fabbri. Dulcis in fundo: la Natività. Un Presepe Vivente che si è fatto da solo, anno dopo anno ha subìto varie metamorfosi, ma mantiene saldo lo spirito religioso iniziale: simbolo di grande fede nella festa del Natale e riscoperta del mondo molisano ottocentesco.

Sarà possibile visitare l’allestimento di quest’anno a partire dai giorni 26 e 27 dicembre 2015  e il 2 e 3 gennaio 2016 dalle ore 17 alle 20. Il 6 gennaio, invece,  a partire dalle 14.30 partirà il corteo dei Re Magi che renderanno omaggio a Gesù, per poi proseguire alle ore 17 con l’apertura della rappresentazione.

Un appuntamento da non perdere, non un presepe qualsiasi: un’occasione per farvi travolgere e stupire.

 

Guarda la photogallery
Roberta Scardola, regina d’eccezione
Roberta Scardola, regina d’eccezione
Roberta Scardola, regina d’eccezione
Roberta Scardola, regina d’eccezione
+4