Raffaella Carrà, svelate le cause della morte: cosa ha dichiarato il medico dell’Università La Sapienza

Foto
Le cause della morte di Raffaella Carrà non erano chiare. A parlarne è stato il professor Giovanni Mangiaracina dell’Università La Sapienza.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sulle cause della morte di Raffaella Carrà nei giorni scorsi si è parlato tanto (e qualche volta a sproposito), ma finalmente sono state ufficialmente rivelate. L’artista, malata da tempo, aveva infatti mantenuto un certo riserbo sulla sua malattia, tanto che nemmeno i suoi colleghi lo sapevano.

LEGGI ANCHE: — ‘Il figlio che forse la nostra Raffaella Carrà avrebbe voluto avere’: cosa svela Cristiano Malgioglio su quell’uomo che le è stato sempre accanto

raffaella carrà cause morte
Il professor Giacomo Mangiaracina ha svelato le cause della morte di Raffaella Carrà nel corso di un’intervista radiofonica. Photo Credits: Kikapress

Raffaella aveva mantenuto un certo riserbo sulla malattia

Probabilmente, almeno stando a quanto ha raccontato Barbara Boncompagni, Raffaella Carrà aveva evitato di parlare della sua malattia per non far soffrire il suo amato pubblico: è stata quella ad essere alla base delle cause della morte, come ha confermato anche Giacomo Mangiaracina, medico chirurgo e docente all’Università La Sapienza.

Ai microfoni del programma di Radio Cusano CampusGenetica oggi’, il professore ha spiegato che a portarci via Raffaella sarebbe stato un tumore ai polmoni.

Il professore rivela le cause della morte di Raffaella Carrà

Le sue rivelazioni sono estremamente chiare: “La mamma di Raffaella Carrà è morta a 63 anni proprio per tumore al polmone, quindi si tratta innanzitutto di una possibile questione genetica. E poi se una persona fuma il destino è quasi inevitabile. Purtroppo il fumo ci ha portato via Raffaella con 10 anni d’anticipo. Abbiamo molti studi che dicono che il fumo accorcia la vita di 10-12 anni, questo vale per tutti. La dipendenza, come quella dal tabacco, ti porta nelle condizioni di non poter dire no. Il 90% dei tumori polmonari avvengono tra i fumatori”.

Se c’è una base genetica è chiaro che tutti i modelli di stile di vita influiscono su quella base genetica. Il polmone della donna è più piccolo rispetto a quello degli uomini, quindi anche gli effetti negativi sono triplicati, tant’è che il tumore al polmone è diventato la prima causa di morte tra le donne”.

Photo Credits: Kikapress

Guarda la photogallery
Raffaella Carrà: un medico spiega la causa della sua morte
Raffaella Carrà aveva mantenuto un certo riserbo sulla malattia
Raffaella Carrà portata via da un tumore ai polmoni
Il professore rivela le cause della morte di Raffaella Carrà
+1