Omar Sharif, dopo la morte le verità nascoste

Foto
Omar Sharif, vera leggenda del cinema, è morto da pochi giorni per arresto cardiaco all’età di 83 anni e già circolano sui giornali articoli sugli […]
-
loading

Omar Sharif, vera leggenda del cinema, è morto da pochi giorni per arresto cardiaco all’età di 83 anni e già circolano sui giornali articoli sugli aspetti meno piacevoli della sua esistenza.

'HA FATTO COSE STUPIDE': IL RICORDO DI UN SUO GRANDE AMICO

Il sito britannico Daily Mail, ad esempio, ricostruisce la sua lunga esistenza con aneddoti e testimonianze di persone che lo hanno conosciuto. Ne esce fuori un ritratto non molto lusinghiero: quello di un uomo carico di vizi e debolezze che è morto solo ed arrabbiato con il mondo.

Il protagonista di ‘Lawrence d’Arabia’, ‘Il Dottor Zivago’, ‘Funny girl’ e molti altri film rimasti nella storia del cinema, ha ammesso di aver avuto una vita che definire movimentata è poco.

Nella sua autobiografia ha infatti raccontato cosa succedeva durante le pause nella lavorazione del film ‘Lawrence d’Arabia’. Pare che, insieme a Peter O’Toole andasse a gozzovigliare nei locali a luci rosse di Beirut ubriacandosi e perdendo al gioco somme colossali:

Bevevamo senza fermarci per 48 ore. Cercavamo ragazze in tutti i bar e nightclub”. Ha scritto.

La sua grande passione, oltre alle donne e all’alcool era il bridge. Omar Sharif ha ammesso di aver perso somme colossali al tavolo da gioco, ma di non aver mai avuto rimpianti per il denaro perso.

 

Ebbe relazioni con tutte le donne affascinanti dell’epoca, comprese Barbra Streisand e Barbara Bouchet con cui posò per un servizio fotografico piuttosto hot, pubblicato su Playboy.

L’esperienza più drammatica, forse, fu il tentato suicidio in giovane età, a causa della forte opposizione di suo padre alla sua carriera d’attore.

Nonostante la fama mondiale Omar Sharif ha sempre dichiarato:

Il cinema mi ha dato la gloria, ma mi ha dato anche la solitudine. Ho perso la mia terra, la mia gente e il mio paese”.

Non ha mai avuto tanti amici, è sempre stato un uomo molto solo, ma non ha mai avuto rimpianti:

“Non conosco il significato di quella parola. Se tornassi indietro, farei le stesse cose. Per fortuna non ho fatto solo schifezze per soldi. Ho avuto alcuni grandi momenti”.

 

Guarda la photogallery
E’ morto il Dottor Zivago, addio ad omar Sharif
E’ morto il Dottor Zivago, addio ad omar Sharif
E’ morto il Dottor Zivago, addio ad omar Sharif
E’ morto il Dottor Zivago, addio ad omar Sharif
+8