Che fine ha fatto Renato Pozzetto? Ecco cosa fa oggi per vivere

Foto
Ha compiuto 76 anni lo scorso 14 luglio, ma non chiamatelo 'vecchietto'! Renato Pozzetto, uno dei comici più influenti, conosciuti e apprezzati in Italia – […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Ha compiuto 76 anni lo scorso 14 luglio, ma non chiamatelo 'vecchietto'!

Renato Pozzetto, uno dei comici più influenti, conosciuti e apprezzati in Italia – in coppia con l’amico d’infanzia Cochi – non smette di cercare il bello della vita anche quando potrebbe stare comodamente seduto in poltrona a guardare la tv e riposarsi.

'SEI RACCOMANDATA', SCOPPIA LA POLEMICA SUL PROGRAMMA DELLA RAI: ECCO COME HA REAGITO LA CONDUTTRICE

Intervistato da Il Giorno, Renato Pozzetto ha confidato che da qualche tempo fa la spola tra il capoluogo lombardo, da cui è partito il sodalizio con Cochi e il successo, e il Lago Maggiore:

 

“Mi divido tra Milano, dove abito vicino ai miei figli in via Santa Croce, e Laveno sul Lago Maggiore, dove ho aperto una locanda con ristorante e 20 camere”.

Dunque, il celebre attore si è reinventato ristoratore e ha messo su una locanda affacciata su uno dei panorami più belli della regione, location perfetta per matrimoni e cene romantiche.

Nell’intervista, tuttavia, Pozzetto non ha dimenticato di menzionare le sue umili radici, segno che – nonostante la fama e la popolarità – resta ancora una persona semplice, che sa bene cosa voglia dire soffrire la fame o non avere un tetto sopra la testa.

 

"Sono figlio della guerra. La casa dei miei genitori venne bombardata nel '42 e scappammo nel Varesotto. Tornammo a Milano dopo sei anni, ricordo le nostre valigie di cartone. Andammo ad abitare in un alloggio popolare, quelle che allora venivano chiamate 'case minime'. Eravamo poveri, non avevo i soldi neppure per un biglietto del tram".

Infine, un ricordo doveroso al suo compagno di palco, Cochi: “Avevo più amici fuori che dentro la scuola. Cochi, ad esempio, è un mio amico d'infanzia: le nostre famiglie erano sfollate entrambe a Gemonio. […] Abbiamo continuato a frequentarci. Strimpellavamo con la chitarra, al bar Gattullo (a Milano, ndr) abbiamo conosciuto artisti del calibro di Jannacci, Gaber e Fo”

E proprio là, in quel bar dove ha creato la sua fortuna, va ancora oggi per un caffè o un aperitivo!

Guarda la photogallery
Che fine ha fatto Renato Pozzetto? Ecco cosa fa oggi per vivere
Che fine ha fatto Renato Pozzetto? Ecco cosa fa oggi per vivere
Che fine ha fatto Renato Pozzetto? Ecco cosa fa oggi per vivere
Che fine ha fatto Renato Pozzetto? Ecco cosa fa oggi per vivere
+5