Le Iene, il monologo su Amber Heard e Johnny Depp solleva polemiche: la frase che non è piaciuta ai fan dell’attore 

Foto
Johnny Depp e Amber Heard citati nel monologo a Le Iene ma il paragone non piace a diversi utenti su Twitter
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nello stato americano della Virginia è iniziato ormai da diversi giorni il processo che vede Johnny Depp contro l’ex moglie Amber Heard e le accuse di violenza che avrebbero compromesso per sempre la carriera e la reputazione dell’attore.

LEGGI ANCHE : — Johnny Depp, spunta Elon Musk durante il processo: i messaggi di testo di Amber Heard. Cosa c’è stato con l’attrice

Del caso si sta interessando praticamente tutto il mondo, soprattutto per il delicato tema della violenza domestica. In Italia, durante la trasmissione de Le Iene, l’ospite Silvia Grilli, direttrice di Grazia, ha dedicato il suo monologo al movimento che 5 anni fa aveva fatto il giro del mondo, il “MeToo”.

Da allora, oltre ad Harvey Weinstein, “I processi a riguardo sono stati pochi e i personaggi coinvolti non sono finiti in tribunale […] Le accusatrici sono state messe alla gogna, sospettate di essersela andata a cercare” ha raccontato Silvia Grilli, percorrendo la storia degli ultimi anni.

Il discorso di Silvia Grilli va avanti: “C’è ancora molto da fare per cambiare la testa a tutti gli altri. Non si è mai visto tanto odio come quello che travolge in questi giorni l’attrice Amber Heard, sui social le hanno riversato minacce di morte e stupro, valanghe di insulti per aver accusato Johnny Depp di violenza durante il loro matrimonio. Ogni volta che vi verrà un dubbio su una vittima, pensate al carico di accuse, odio e dolore che deve sopportare una donna che trova il coraggio di denunciare una violenza a sfondo sessuale, in un mondo che continua a giustificare gli uomini”.

I commenti sui social rispetto alla citazione di Johnny Depp e Amber Heard

Proprio quest’ultima citazione verso l’attore di Hollywood e Amber Heard non è piaciuta a tutti, su Twitter infatti sono diversi i commenti che hanno citato l’esempio di Johnny Depp come inappropriato.

“Con tutti gli esempi che potevano fare hanno parlato proprio di Amber Heard e Johnny Depp per dire che lei ha fatto bene a denunciare le violenze. Peccato che la violenta sia lei. Pessimi. Forza Johnny” ha scritto un utente su Twitter.

“Cosa? Non ci credo. Si vuole far passare Johnny Depp per il picchiatore. Vi prego, date un’occhiata al processo in corso” ha chiesto un altro fan su Twitter.

“Non tutte le donne hanno ragione nell’accusare un uomo quando ci sono evidenti prove che non ci sia stata violenza nei loro confronti. Noi donne non abbiamo bisogno di essere una categoria a parte ma trattate con egualità che a prescindere dal sesso M o F” ha infine scritto un’altra utente su Twitter.

Foto: Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Johnny Depp in tribunale contro l'ex moglie Amber Heard
Johnny Depp contro le accuse di Amber Heard
Johnny Depp contro Amber Heard: spunta il nome di Elon Musk
Johnny Depp, l'ex moglie avrebbe frequentato Elon Musk
+1
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!